Carabinieri 21 640x360 1

Due 29enni in manette per coca e traffico di anabolizzanti

I carabinieri di Botticino, supportati dagli agenti della polizia locale, hanno perquisito l’abitazione di un 29enne italiano, trovandovi 49 dosi di cocaina, per un totale di 41 grammi, materiale per il confezionamento dello stupefacente e due bilancini di precisione, oltre a sostanze anabolizzanti e dopanti usate per aumentare le prestazioni sportive.

Dopo la segnalazione che nella casa del 29enne, già noto alle forze dell’ordine, troppe persone andavano e venivano in un continuo viavai che ha insospettito i vicini, in carabinieri hanno deciso di intervenire questo mercoledì 29 gennaio. All’interno di una piccola cassetta di sicurezza situata nel garage sono state scovate ben 49 dosi di cocaina. Quando è scattata la perquisizione, il 29enne era in compagnia di un amico e coetaneo: i controlli sono stati estesi anche alla sua casa, dove i carabinieri hanno trovato diverse fiale di testosterone e stanozololo (la sostanza del doping di Stato dell’ex DDR) nonché alcune compresse di ossimetolone. Per entrambi sono immediatamente scattate le manette: dopo aver passato la notte di mercoledì 29 in caserma, giovedì 30 sono stati processati per direttissima e il giudice ha convalidato l’arresto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore