Donna indiana morta nel Mella a Brescia

Il cadavere di una ragazza indiana, dell’età di circa 30 anni, è stato ripescato dalle acque del fiume Mella nei pressi di via Orzinuovi a Brescia questo mercoledì 3 agosto. Il corpo è stato avvistato dal fratello verso le 6 (Foto da Brescia Today)

Da una prima ipotesi pare trattarsi di un suicidio, ma ancora non ci sono conferme ufficiali. La donna si sarebbe buttata in acqua dopo essere scappata di casa, a causa di un’accesa lite col marito avvenuta martedì sera. All’alba di questo mercoledì, dopo una notte di ricerche, la tragica scoperta del fratello. Il corpo è stato recuperato dai Vigili del fuoco di Brescia. Sono incorso le indagini della Polizia di Stato.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava