incendio

Distrutto un fabbricato rurale a Gromo

Un incendio nella notte a Gromo ha distrutto circa 100 metri quadrati di tetto di un’abitazione rurale posta accanto ad una casa dove vivono i proprietari: l’edificio è rimasto parzialmente agibile.

L’allarme è scattato attorno alle 22.45: la centrale del 112 ha inviato a Gromo una squadra di Vigili del fuoco da Clusone ed una da Gazzaniga. Le fiamme, probabilmente partite da una canna fumaria o da una stufa dell’abitazione adibita a caseificio e deposito attrezzi, non abitata da persone, si sono propagate alle strutture del tetto che è andato praticamente distrutto. I Vigili del fuoco hanno lavorato fino alle 5.00 di questo mercoledì 7 marzo per spegnere le fiamme, smassare il materiale accatastato, bonificare la zona e mettere in sicurezza la casa vicina, abitata dai proprietari della struttura incendiata. Non si registrano danni a persone o animali. Il fuoco ha comunque danneggiato seriamente la struttura rurale che è rimasta solo parzialmente agibile. Sul posto anche una pattuglia di Carabinieri del Comando di Clusone per gli accertamenti del caso.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,