CC Pontevico.jpg

Denunciata ladra dall’abbraccio facile

I Carabinieri di Pontevico al termine di attività d’indagine hanno denunciato a piede libero per il reato di furto con destrezza una donna trentenne originaria dell’est.

Nello scorso mese di ottobre a Pontevico la ragazza, molto avvenente, con l’ormai collaudata tecnica “dell’abbraccio”, avvicinava un anziano del posto e dopo molto lusinghe lo abbracciava dicendogli che gli ricordava suo nonno, ormai deceduto da tempo e non poteva resistere dall’abbracciarlo. Le ragioni naturalmente erano altre: ovvero quelle di sfilargli con tecnica e destrezza perfette la catenina d’oro, furto di cui l’anziano si è reso conto solo dopo quando ormai la giovane era già lontana ed al sicuro. Grazie al lavoro degli uomini dell’Arma della stazione di Pontevico, la giovane è stata infine identificata e denunciata.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché