Darfo Boario: spaccia cocaina ad una coetanea con figlio neonato; arrestata

A Darfo Boario Terme una donna di 38 anni residente a Esine è stata fermata dai Carabinieri della Compagnia di Breno proprio mentre stava spacciando una dose di cocaina ad una sua coetanea. Il fatto singolare è che l’acquirente aveva al seguito il proprio figlio di pochi mesi che si trovava in una carrozzina. Proprio quest’ultima aveva consegnato 40 euro alla spacciatrice in cambio di una dose: le forze dell’ordine sono intervenute pochi istanti prima che lo scambio avvenisse. La spacciatrice è stata trovata in possesso di 25 grammi di cocaina nascosti all’interno del reggiseno, e si è giustificata dicendo di aver perso il lavoro a causa della pandemia e così aveva iniziato a spacciare. La donna con il neonato si è invece difesa dicendo che la sostanza era destinata ad una terza persona. La 38enne è stata arrestate per la detenzione di sostanze stupefacenti ed è stata subito rimessa in libertà in attesa di processo.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Torna a Leffe la Fiera di San Michele

Un ritorno atteso e festante, per un appuntamento tradizionale che coinvolge l’intera comunità. In occasione dei festeggiamenti liturgici per il patrono, torna domenica 26 settembre