Cerca
Close this search box.
DAL 23 AL 25 GIUGNO LA PRIMA EDIZIONE DI COMICON BERGAMO

DAL 23 AL 25 GIUGNO LA PRIMA EDIZIONE DI COMICON BERGAMO

Da oltre vent’anni COMICON – International Pop Culture Festival attira ogni anno a Napoli oltre 150 mila visitatori per quattro giorni di fumetti, giochi e videogiochi, anime e manga, cinema e serie tv, collocandosi tra i maggiori festival pop europei. Nel 2023, per la prima volta, oltre alla classica edizione a Napoli (28 aprile – 1 maggio) COMICON arriva anche a Bergamo, dal 23 al 25 giugno alla Fiera di Bergamo, in partnership con Promoberg, società che gestisce il polo fieristico del capoluogo orobico, ma anche in città (a Bergamo e a Brescia), per tre giorni di festival che si inseriscono nel programma ufficiale della Capitale Italiana della Cultura 2023.
COMICON Bergamo sarà caratterizzato da un palinsesto ricco di eventi e ospiti. Tra le prime novità, due artisti di fama internazionale che hanno deciso di unirsi ai festeggiamenti di entrambe le edizioni: la fumettista e scrittrice Mirka Andolfo, che ha realizzato i poster di COMICON Napoli e Bergamo, e Giorgio Cavazzano, uno dei più celebri disegnatori al mondo, che sarà Magister delle due manifestazioni. Come da tradizione il festival si estende inoltre in città, con una prestigiosa e attesa mostra (che inaugurerà COMICON Bergamo) che celebra invece un genio del fumetto e del disegno: Milo Manara: Vite d’artista. Da Caravaggio a Fellini, che sarà visitabile dal 22 giugno al 10 settembre presso l’Ex Chiesa della Maddalena di Bergamo. Un’altra mostra sarà invece parte del ricco programma di esposizioni all’interno degli spazi fieristici nei giorni del festival, Giuseppe Camuncoli: da Spider-Man a Star Wars, dedicata all’attività di uno dei più noti disegnatori di comics americani.
Inoltre, con il festival arrivano le grandi novità editoriali: GIGACIAO, casa editrice e studio creativo di grafica e animazione fondati da Sio, Dado, Fraffrog e Keison, porterà a COMICON Bergamo il primo numero della nuova rivista dal titolo ancora segreto, uno dei progetti più attesi del 2023 nei mondi del Fumetto e dell’Animazione in Italia. Infine, Cristina D’Avena, introdotta e accompagnata dalla Bim Bum Bam Cartoon Band, si esibirà in un concerto dal vivo!

“COMICON arriva a Bergamo per la prima volta con tutta l’energia di un festival internazionale, presentando un programma ricco di contenuti culturali, artistici e di intrattenimento rivolti a tutti, dando spazio alla creatività di giovani e giovanissimi, ma anche ospitando un maestro come Milo Manara e le sue opere dedicate a grandi artisti, primo fra tutti Caravaggio, nel prestigioso spazio della ex chiesa della Maddalena.”. Così Nadia Ghisalberti, Assessore alla Cultura del Comune di Bergamo.

“La presenza del COMICON nel palinsesto di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023 è un’ottima opportunità, che non mancherà di avere positivo impatto su entrambe le città. Brescia ha già risposto molto bene anche al Contest di disegno Siamo Tutti Capitale, organizzato dal COMICON come evento creativo per il passaggio di consegne tra Procida, Capitale della Cultura 2022, e Bergamo Brescia Capitale 2023. Di certo non mancheranno occasioni di scambio e relazioni anche durante i giorni del festival”, preannuncia con entusiamo la Vice Sindaco di Brescia, Laura Castelletti.

Luciano Patelli, presidente Promoberg Srl: “Siamo estremamente soddisfatti per il debutto quest’anno alla Fiera di Bergamo di Comicon, tra i maggiori festival pop crossmediali in Europa. Da oltre dieci anni allestiamo con successo a Napoli Creattiva, la nostra fiera internazionale delle Arti manuali: grazie a Comicon, il rapporto tra le due città si consolida ulteriormente, nel segno della passione, della condivisione e della fantasia all’ennesima potenza”.
CLAUDIO CURCIO, Presidente di COMICON ITALIA: “COMICON è un progetto di valorizzazione della Cultura e della Creatività. Nato nel 1998, come Salone Internazionale del Fumetto, negli anni si è contaminato con diverse forme di espressione artistica. Rispettando sempre il proprio mantra: equilibrio e qualità dell’offerta culturale. COMICON è oggi un Festival Internazionale sulla Cultura Pop con un sistema di valori chiaro: inclusione, crescita, socialità, con lo sguardo al futuro e attenzione al passato e al presente delle Industrie Culturali che tratta. Dopo 25 anni di crescita a Napoli, COMICON offre il suo format a Bergamo. Abbiamo definito un percorso che ci auguriamo sia pluriennale, facendo sponda sulle numerose attività che caratterizzano l’hub di COMICON: mostre di grandi autori di valenza internazionale; eventi esperienziali e immersivi; produzioni editoriali e tanto altro. Ringraziamo il Comune di Bergamo e il Comune di Brescia che hanno creduto in noi, inserendoci nel palinsensto ufficiale della Capitale della Cultura 2023. Ci stiamo impegnando al massimo per rispondere alle aspettative di tutti gli appassionati dei nostri mondi. E viva COMICON!”.

IL POSTER DI COMICON BERGAMO
Sospesa fra acrobazie spaziali, passaggi interdimensionali e strambi alieni dalla forma fluida, l’immagine di COMICON Bergamo 2023 mette in scena l’allegra energia circense di un futuro tutto da scoprire. Al centro del manifesto una ragazza che, come COMICON, esplora nuovi mondi con il piglio giocoso di una trapezista. Stringendo un hula hoop che pare un portale interdimensionale, l’esploratrice sembra entrare e uscire da una città futuristica sottosopra. E attorno a lei, provenienti da una di queste dimensioni, vediamo diffondersi nell’ambiente dei piccoli alieni blob svolazzanti, molto kawaii – per la disegnatrice Mirka Andolfo, sono i suoi “mostrilli alieni” – che ammirano l’esploratrice e le meraviglie che il portale lascia intravedere degli altri mondi. L’immagine di COMICON 2023, per la prima volta nella storia del festival, sviluppa la creatività dell’artista in un vero e proprio dittico, composto dai poster delle edizioni di Bergamo e di Napoli.

MIRKA ANDOLFO – POSTER ARTIST
“Lavorare al manifesto per la prima edizione di COMICON Bergamo – ha raccontato Mirka Andolfo – è una bella soddisfazione, perché è una prima volta e, in quanto tale, importantissima. Bergamo è una città molto diversa e quasi complementare rispetto alla mia Napoli, dove COMICON è nato e cresciuto. Per questo motivo i manifesti delle due edizioni sono stati pensati e realizzati insieme, all’insegna dell’idea di creare un ponte interdimensionale fra luoghi distanti. I toni cromatici e gli ambienti sono differenti, ma lo spirito che anima l’immagine è lo stesso, così come mi aspetto sarà per le due manifestazioni “gemelle”. La liaison finale, quelli che ho chiamato “mostrilli”, sono anch’essi un elemento plastico e bizzarro che accomuna i due artwork: abitano due dimensioni dello stesso mondo immaginario che spero ben rappresentino una realtà vasta, interessante e sfaccettata, da esplorare all’insegna della curiosità”.
Mirka Andolfo (Napoli, 1989) è una disegnatrice e scrittrice italiana tra le più complete ed eclettiche della scena fumettistica internazionale, pubblicata in oltre 28 paesi nel mondo, e Art Director di Arancia Studio. Le sue produzioni originali come autrice unica Sacro/Profano, ControNatura, Mercy e Sweet Paprika sono tra le serie a fumetti di maggior successo degli ultimi anni in Italia e nel mondo, con oltre 850.000 copie vendute all’attivo. Dopo una lunga attività come colorista per Topolino o per produzioni editoriali di personaggi quali Geronimo Stilton, Adventure Time, Ice Age, Peanuts, le sue collaborazioni con DC Comics, Marvel, Image Comics e altri editori l’hanno resa una delle copertiniste più richieste dell’editoria statunitense, ed una delle disegnatrici europee più seguite sui social. Collabora dal 2015 con DC Comics, per cui ha illustrato titoli di primo piano come Wonder Woman, Harley Quinn, Catwoman, Teen Titans, Bombshells, Green Arrow, R.W.B.Y., Punchline e il recente crossover Superman vs. Lobo. Nel 2016 ha disegnato alcuni episodi di Ms. Marvel per Marvel Comics, nei quali ha ideato graficamente Red Dagger, personaggio poi impersonato da Aramis Knight nella serie tv prodotta dai Marvel Studios. Nel 2020 è stata la prima artista italiana a lavorare come autore unico per DC Comics, scrivendo e disegnando un’avventura per Harley Quinn Black+White+Red, esperienza ripetuta a fine 2022 con DC vs. Vampires: All-Out War. Nel 2021 ha ideato con David Goy la serie fantascientifica Deep Beyond per Image Comics, già editore americano di diverse sue opere originali. Ha scritto e/o disegnato avventure per Marvel (Women of Marvel), BOOM! Studios (Buffy: the Vampire Slayer, The Amazing World of Gumball), Dynamite (Red Sonja, Red Sitha), The Walt Disney Company (Daisy e i misteri di Parigi) e Glénat (Le cronache di Under York). Ha ricevuto un Premio COMICON/Micheluzzi come miglior disegnatrice, un Premio “Wow! Eccellenza italiana nel mondo” e il recente e prestigioso Harvey Awards per il miglior fumetto internazionale, vinto nel 2022 grazie a Sweet Paprika. Come illustratrice ha contribuito a campagne di marketing e pubblicità per varie aziende, tra cui Sky, Paramount, 20th Century Studios, Netflix, Celsys e Juventus.
GIORGIO CAVAZZANO, MAGISTER
Nato a Venezia nel 1947, Giorgio Cavazzano, ancora adolescente va “a bottega” dal disegnatore Romano Scarpa, e dal 1962 ne diventa l’inchiostratore di fiducia. È il 1967 quando esordisce come disegnatore su Topolino con Paperino e il singhiozzo a martello. Presto matura uno stile sempre più personale che lo porterà a conquistare i lettori e a tracciare una linea spartiacque con la tradizionale estetica di topi e paperi. Tra gli anni Settanta e Ottanta dà vita a personaggi diventati cult come Walkie & Talkie, Oscar e Tango, Smalto & Johnny, Timoty Titan e Capitan Rogers. Insieme a Tiziano Sclavi, creatore di Dylan Dog, disegna la saga Altai & Jonson, originale parodia poliziesca diventata un classico del fumetto italiano. Importante anche la sua collaborazione con Bonvi, il geniale creatore degli Sturmtruppen, con il quale realizza le immaginifiche Maledetta galassia e La Città. Il rapporto con l’universo Disney è andato consolidandosi nel tempo, rendendolo uno dei disegnatori più richiesti e tradotti al mondo: ha creato graficamente molti iconici personaggi, da Reginella e Umperio Bogarto, da Ok Quack a Rock Sassi fino a Vincenzo Paperica; dal 1981 realizza storie e copertine Disney per le testate francesi Journal de Mickey, Mickey Parade, Super Picsou Géant e dal 1994 per la casa editrice scandinava Egmont e per gli Stati Uniti. Innumerevoli i capolavori del fumetto disneyano da lui firmati, fra cui le indimenticabili parodie dedicate al grande cinema come Casablanca, La Strada, La vera storia di Novecento e l’omaggio a Hugo Pratt Topo Maltese – Una ballata del topo salato. Nel 2003 disegna Il segreto del vetro, la prima storia di Spider-Man interamente realizzata da autori italiani, ambientata a Venezia; la città gli tributa l’onore di affidargli la cura dell’immagine del Carnevale di Venezia nel 2014 e 2015. Tra i suoi lavori si ricordano anche molti interventi in ambito pubblicitario (Abacus, Eldorado, Fiat e Xerox) all’origine di campagne diventate iconiche, come quelle realizzate lungo ben vent’anni per il gelato Cucciolone. Ha inoltre realizzato le illustrazioni per uno speciale disco della cantante Mina.
Cavazzano è il Magister di COMICON 2023 e curerà una serie di attività culturali all’interno del programma del festival e sarà protagonista della mostra personale Galassia Cavazzano. I mondi elastici di Giorgio Cavazzano, che ne ripercorre la carriera di eclettico creatore di universi in bilico fra realismo e deformazione plastica, con tavole originali, materiali pubblicitari, opere inedite, oggetti, disegni e fotografie.

LA MOSTRA MILO MANARA: VITE D’ARTISTA. DA CARAVAGGIO A FELLINI
Dal 22 giugno al 10 settembre, Ex Chiesa della Maddalena, Bergamo
A COMICON Bergamo – International Pop Culture Festival una mostra inedita dedicata a uno dei maestri del fumetto più noti al mondo, Milo Manara: Vite d’artista. Da Caravaggio a Fellini. Un’esposizione di oltre 60 opere, tra tavole e illustrazioni originali, che mette al centro il dialogo fra arte e vita attraverso una rilettura delle traiettorie personali e creative di diversi protagonisti della storia della pittura, ma anche della musica e del cinema: Caravaggio, Paolo Veronese, Picasso, Wolfgang Amadeus Mozart e Federico Fellini, interpretate e narrate da Manara. Una galleria di vite eccezionali, ricreate dall’autore veronese. Un percorso arricchito da documenti personali dell’autore raramente esposti, come due disegni di Federico Fellini, donati personalmente dal regista a Manara, e gli storyboard di fumetti realizzati dallo stesso Fellini. Nella mostra saranno presenti anche ritratti dedicati a celebri artisti del cinema e della musica, da Brigitte Bardot a Lucio Dalla, passando per Daisy Ridley e Franco Battiato. 

LA MOSTRA GIUSEPPE CAMUNCOLI. DA SPIDER-MAN A STAR WARS
Dal 23 al 25 giugno, Fiera di Bergamo
Una vasta mostra personale sui lavori del fumettista Giuseppe “Cammo” Camuncoli, autore emiliano nato artisticamente con l’etichetta autoprodotta Innocent Victim e poi catapultato sui palcoscenici statunitensi, protagonista di alcune delle serie più importanti dei comics americani. Camuncoli è stato fra i primi italiani a firmare, nel 2002, una storia di Spider-Man, e il più longevo nel ruolo di disegnatore regolare della serie principale del personaggio, The Amazing Spider-Man, dal 2011 al 2017. In vent’anni ha lavorato inoltre per Marvel, DC Comics e Image Comics su titoli di punta come Hellblazer, Batman: Europa, All-star Batman e Darth Vader: Dark Lord of the Sith. In Italia ha interpretato con le sue matite sia icone della serialità a fumetti come Dylan Dog e Tex che classici d’autore come Gli Scorpioni del deserto di Hugo Pratt, disegnando inoltre graphic novel come Il vangelo del coyote di Gianluca Morozzi e La neve se ne frega di Luciano Ligabue. Negli ultimi anni ha disegnato la miniserie The Other History of the DC Universe, scritta dal premio Oscar John Ridley per DC Comics, e con gli scrittori Scott Snyder e Charles Soule ha co-creato la distopia sociopolitica Undiscovered Country per Image Comics, che gli è valsa una nomination ai Premi Eisner, i più importanti e prestigiosi riconoscimenti del fumetto americano. La mostra, ospitata negli spazi fieristici della prima edizione di COMICON Bergamo, presenterà una selezione delle sue opere, dalle matite ai bozzetti, attraversando vent’anni di storia dei supereroi e di altri progetti personali di uno dei più noti e rispettati interpreti del fumetto seriale internazionale.

IL CONCERTO DI CRISTINA D’AVENA CON BIM BUM BAM CARTOON BAND
Cristina D’Avena canterà a COMICON Bergamo, in un’esibizione aperta da Bim Bum Bam Cartoon Band e seguita da Cristina D’Avena, special guest della serata. Un concerto speciale e insieme uno show, pensato per offrire un emozionante viaggio nei brani di maggior successo di una delle voci più famose e amate dal pubblico italiano, in compagnia della cartoon band che vanta collaborazioni con le più grandi voci del mondo dei cartoni.

Condividi:

Ultimi Articoli

Terremoto questa mattina a Lumezzane

Terremoto a Lumezzane, l’evento sismico si è verificato nella mattinata di oggi (giovedì 18 aprile 2024). Come riferito dall’Ingv Roma (Istituto nazionale di Geofisica e