Costa Volpino: denunciata 44enne per furto in gioielleria

I Carabinieri del Comando di Costa Volpino hanno denunciato una donna di 44 anni residente a Pian Camuno con l’accusa di aver rubato gioielli per un valore di 4.500 euro alla gioielleria Orafo Saviori di via Nazionale, situato sotto i portici a Costa Volpino. La donna si era recata nel negozio con la scusa di voler comprare un regalo per il compleanno della madre, salvo poi rubare due anelli e una catena d’oro con un ciondolo in perla australiana naturale. Accortosi del furto, il gioielliere ha chiamato i Carabinieri e contattato i colleghi di zona per ricevere eventuali segnalazioni. Questa mossa si è rivelata determinante, visto che proprio la segnalazione di una commerciante di Lovere che soltanto pochi giorni prima aveva avuto un’esperienza simile ha permesso di risalire all’identità della malfattrice. I Carabinieri, capitanati dal maresciallo Izzo, si sono presentati presso l’abitazione della donna dove hanno trovato quanto quest’ultima aveva ricavato dalla vendita dei gioielli. Una volta scoperto dove li avesse venduti, i Carabinieri hanno recuperato i gioielli e li hanno restituiti al legittimo proprietario. La donna è stata denunciata a piede libero per furto e ricettazione.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in