Contributi per l’abbattimento delle barriere nei piccoli comuni

Pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi finalizzati alla redazione o l’aggiornamento dei PEBA (Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) per Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti del territorio della provincia di Bergamo. Grazie alle risorse economiche di Regione Lombardia trasferite alle Province, i Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti, anche in forma aggregata per la redazione di un PEBA sovracomunale, potranno presentare domanda di contributo alla Provincia di Bergamo fino al 30 aprile 2022.Per la nostra provincia l’ammontare complessivo è di 145.000 euro.
Viti i costi relativi all’abbattimento delle barriere, dando per scontato che le opere realizzate dal nuovo non dovrebbero contemplare ostacoli e barriere, il contributo appare di poca entità.
Pensare a costruire una città accessibile e inclusiva, non rappresenta solo un intervento volto a migliorare la qualità di vita e l’integrazione sociale di un determinato gruppo sociale (bambini, giovani, adulti e anziani) o di persone con disabilità, ma significa anche migliorare e facilitare la qualità di vita di tutta la comunità (persone che spingono passeggini con bambini, anziani che vedono ridursi progressivamente la percezione visiva/uditiva o l’agilità, persone con allergie ambientali, persone obese, tutti coloro che vivono temporaneamente situazioni di mobilità ridotta, donne in stato di gravidanza.

Condividi:

Ultimi Articoli

Operazione contro traffico di droga in Europa

Operazione contro traffico di droga in Europa

Dalle prime ore della mattinata odierna, il Servizio Centrale d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia della Guardia di Finanza,