Consiglio Regionale approva Risoluzione sui territori montani

Via libera oggi dal Consiglio Regionale alla “Risoluzione a favore dei territori montani”. In merito è intervenuto il consigliere regionale della Lega, Alex Galizzi.

“La risoluzione – spiega Galizzi – approfondisce molteplici aspetti legati alla montagna lombarda, impegnando la Giunta Regionale in una strategia a 360 gradi che va dal potenziamento dell’attrattività turistica alla prevenzione del dissesto idrogeologico”.

“E’ necessario che le istanze di chi popola e vive davvero la montagna trovino spazio nei processi decisionali, con l’obiettivo di valorizzare in maniera sistemica i nostri territori e non con provvedimenti sporadici che non possono avere effetti duraturi nel tempo”.

“Ecco perché la Regione deve ricoprire quel ruolo di “regista” che le compete, al fine di minimizzare tutti gli attuali handicap della montagna, a partire dai servizi al cittadino e attuando interventi che limitino il fenomeno dello spopolamento, favorendo invece la permanenza di chi vi risiede”.

“Non bisogna poi dimenticare la concorrenza da parte di altre regioni alpine italiane, che possono contare su risorse ben più importanti rispetto alla Lombardia. Mi riferisco alla Valle d’Aosta e al Trentino Alto Adige che da una gestione autonoma ricavano immensi benefici. Si tratta di un gap che andrebbe colmato, attraverso un riconoscimento concreto della peculiarità dei territori montani, l’incentivazione del settore primario, l’implementazione di servizi di qualità, una riformulazione dei rapporti tra le montagne e i centri urbani”.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in