“Condividi il rispetto”: tutti in rete contro i rischi del web

Un lavoro di rete, per prevenire i rischi della rete. Si conclude venerdì 5 febbraio nell’Istituto Comprensivo di Gandino (che unisce i plessi scolastici di Gandino, Cazzano S.Andrea e Casnigo) la “Settimana di sensibilizzazione su bullismo, cyberbullismo e rischi del web”.
“All’insegna dello slogan “Condividi il rispetto” – conferma la dirigente Rita Micco – abbiamo affrontato questi temi in tutte le classi, attraverso la proposta di attività curricolari (film, video, letture, giochi e attività cooperative) nelle diverse materie, per far conoscere il problema, sensibilizzare, discutere.

Nelle classi quinte della scuola Primaria e in tutte le classi della scuola secondaria, è stato trattato anche il tema dei rischi e delle possibilità del Web. In particolare gli studenti e le studentesse della scuola secondaria, hanno avuto modo di seguire le lezioni on-line del corso di “Media education” di Corecom Lombardia, su cyberbullismo, uso responsabile delle tecnologie, fake news e disinformazione”. A chiudere la settimana sarà venerdì 5 febbraio alle 16.45 un incontro di formazione, tenuto da esperti ed aperto alle famiglie, dal titolo “Genitori e figli nella rete – riflessioni e consigli per genitori consapevolmente connessi”.

Ai saluti di dirigente scolastica, sindaci e amministratori comunali, si aggiungeranno tre interventi specifici. La psicologa Francesca Gatti, responsabile dello Sportello Ascolto istituito dall’Istituto Comprensivo, illustrerà gli aspetti psicologici dell’uso di social e videogames. Il maresciallo Vittorio Adesso, vicecomandante della Stazione Carabinieri di Gandino, segnalerà ai genitori le criticità relative alla tutela della privacy nell’uso dei social ed i rischi e reati in cui è possibile incorrere nel loro utilizzo, spesso disinvolto.

L’intervento conclusivo sarà curato da Luigi Umberto Rossetti, componente l’equipe del Piano Nazionale Scuola Digitale. Proporrà una panoramica sui maggiori servizi social e di instant messaging presenti in rete, fornendo indicazioni pratiche e buone prassi per l’educazione ad un buon uso dei social e per la tutela dei propri figli. A moderare l’incontro sarà il giornalista locale Giambattista Gherardi. Info dettagliate sul sito www.icgandino.edu.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli