“Condividi il rispetto”: tutti in rete contro i rischi del web

Un lavoro di rete, per prevenire i rischi della rete. Si conclude venerdì 5 febbraio nell’Istituto Comprensivo di Gandino (che unisce i plessi scolastici di Gandino, Cazzano S.Andrea e Casnigo) la “Settimana di sensibilizzazione su bullismo, cyberbullismo e rischi del web”.
“All’insegna dello slogan “Condividi il rispetto” – conferma la dirigente Rita Micco – abbiamo affrontato questi temi in tutte le classi, attraverso la proposta di attività curricolari (film, video, letture, giochi e attività cooperative) nelle diverse materie, per far conoscere il problema, sensibilizzare, discutere.

Nelle classi quinte della scuola Primaria e in tutte le classi della scuola secondaria, è stato trattato anche il tema dei rischi e delle possibilità del Web. In particolare gli studenti e le studentesse della scuola secondaria, hanno avuto modo di seguire le lezioni on-line del corso di “Media education” di Corecom Lombardia, su cyberbullismo, uso responsabile delle tecnologie, fake news e disinformazione”. A chiudere la settimana sarà venerdì 5 febbraio alle 16.45 un incontro di formazione, tenuto da esperti ed aperto alle famiglie, dal titolo “Genitori e figli nella rete – riflessioni e consigli per genitori consapevolmente connessi”.

Ai saluti di dirigente scolastica, sindaci e amministratori comunali, si aggiungeranno tre interventi specifici. La psicologa Francesca Gatti, responsabile dello Sportello Ascolto istituito dall’Istituto Comprensivo, illustrerà gli aspetti psicologici dell’uso di social e videogames. Il maresciallo Vittorio Adesso, vicecomandante della Stazione Carabinieri di Gandino, segnalerà ai genitori le criticità relative alla tutela della privacy nell’uso dei social ed i rischi e reati in cui è possibile incorrere nel loro utilizzo, spesso disinvolto.

L’intervento conclusivo sarà curato da Luigi Umberto Rossetti, componente l’equipe del Piano Nazionale Scuola Digitale. Proporrà una panoramica sui maggiori servizi social e di instant messaging presenti in rete, fornendo indicazioni pratiche e buone prassi per l’educazione ad un buon uso dei social e per la tutela dei propri figli. A moderare l’incontro sarà il giornalista locale Giambattista Gherardi. Info dettagliate sul sito www.icgandino.edu.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di