Ice Dome.jpg

Concerti memorabili all’Ice Dome del Presena

Si sta concludendo la stagione concertistica all’Ice Dome di Passo Paradiso ai piedi del Ghiacciaio del Presena con risultati eccellenti sia come pubblico che come visibilità locale, nazionale e internazionale. Giovedì 21 marzo giornata storica con un concerto che ha visto assieme l’Ice Music Orchestra i Cori Vallecamonica e La Pineta in un concerto memorabile.

 

 

Si chiude il fitto calendario di concerti ospitati nel Mercedes-Benz Bonera Ice Dome sul Ghiacciaio Presena. In tre mesi, più di 8.000 persone hanno assistito alle performance di artisti di fama internazionale che si sono cimentati con strumenti di ghiaccio, in uno scenario di rara bellezza. Un programma di concerti nel ghiaccio interpretati da musicisti di fama internazionale con strumenti rigorosamente di ghiaccio. Una scommessa vinta per il creatore di quegli strumenti, lo scultore americano Tim Linhart, e per gli organizzatori dell’Ice Music Festival, promosso dal Consorzio Pontedilegno-Tonale, dall’Azienda per il Turismo delle Valli di Sole Peio e Rabbi in collaborazione con Trentino Marketing. Ma l’attenzione per la musica d’alta quota non si è fermata ai soli ospiti che hanno scelto la Val di Sole e il comprensorio Pontedilegno-Tonale per le proprie settimane bianche. L’originalità e l’innovazione dell’Ice Music Festival hanno infatti attirato l’attenzione anche dei media: più di 200 articoli tra carta stampata e web, una ventina di passaggi televisivi nazionali, oltre a quelli di emittenti internazionali come CNN, ABC e Al Jazeera.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli