Con l’arrivo della bandiera olimpica inizia la parentesi Bormio – Livigno – Cortina

Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha accolto, all’aeroporto di Malpensa, la bandiera olimpica. L’arrivo sancisce il vero inizio dei Giochi Invernali 2026.Il vessillo a cinque cerchi, accompagnato in Italia dalla delegazione di atleti di ritorno dalle Olimpiadi di Pechino, è stato sventolato dal governatore della Lombardia. Fontana è salito sulla scaletta utilizzata per la discesa dei passeggeri dell’aeromobile.
Da oggi abbiamo gli occhi del mondo puntati addosso, Sarà anche un’Olimpiade nuova, che si svolgerà su due siti diversi e sarà sostenibile. È la prima volta nella storia che i Giochi Olimpici Invernali vengono ospitati da due territori. Di solito si svolgono in una città, così è sempre stato finora. Un’occasione unica dunque, per la Lombardia, per mostrare quanto siamo efficienti insieme e appassionati di sport e delle nostre due terre.
Ciò significa affrettare la realizzazione delle opere, fondamentali per le competizioni e per il collegamento dei territori: quel che resterà saranno proprio le infrastrutture, indispensabili e importanti, in ottica di sviluppo turistico del nostro nord.
Quattro anni sembrano lontani, ma per tutti è invece un traguardo assai vicino, lo è per gli atleti come per gli organizzatori e per tutti i soggetti attuatori.

Condividi:

Ultimi Articoli

Uniti contro il bullismo

Uniti contro il bullismo

Martedì 7 febbraio 2023 alle ore 10, il campo sportivo dell’Oratorio di Cazzano S.Andrea ospiterà un evento unitario con la partecipazione di parroci e sindaci

Una Guida al trapianto di fegato

Una Guida al trapianto di fegato

La Guida al Trapianto di Fegato è una risorsa creata dall’Associazione Amici del Trapianto di Fegato di Bergamo (AATF), che include due opuscoli (101 domande