Colpita da un masso ad un ginocchio, riesce ad allertare i soccorsi

Intervento oggi pomeriggio alle 14.30 per la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino: i tecnici sono stati attivati per una donna di 43 anni, residente in provincia di Brescia, che è stata colpita da un masso a un ginocchio nei pressi del Simal, sul sentiero tra il Brunone e il Coca. È riuscita ad arrivare in modo autonomo al rifugio Coca e poi ha chiesto aiuto. Sul posto sono arrivati cinque tecnici della Stazione Cnsas di Valbondione e uno del centro operativo di Clusone. I soccorritori sono saliti fino al rifugio Curò grazie alla funivia messa a disposizione dall’Enel e poi hanno proseguito in galleria con il trenino, sempre dell’Enel, fino al Coca. Hanno raggiunto e valutato l’infortunata dal punto di vista sanitario. Sul posto l’elisoccorso di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) decollato da Bergamo, che l’ha recuperata e portata all’ospedale di Piario.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di