Collaudo positivo per le passerelle di Corteno

 

Prove di carico con esito positivo per le passerelle che scavalcano il torrente S. Antonio a Corteno Golgi: entro una settimana sarà riaperta la strada per S. Antonio.

 

Questo venerdì 8 luglio si sono svolte le prove di carico sulle due passerelle che scavalcano il torrente S. Antonio a Corteno Golgi portando il traffico ed i pedoni in salita verso la valle dalla sponda idrografica destra a quella sinistra, evitando il grande corpo di frana che dal 18 gennaio tiene in scacco la valle, per ritornare sulla sponda opposta con un raggio di curvatura di 15 metri. Sono stati realizzati tre plinti in cemento armato per supportare il carico delle due grandi travi che supportano una intelaiatura in legno massello doppiamente incrociato ad angolo retto. Possono transitare mezzi con portata fino a 35 quintali (quindi compresi furgoni, piccoli van e ambulanze). Il punto di passaggio da una passerella all’altra ha un raggio di curvatura di 15 metri tale da consentire il passaggio agevole senza fare manovra. Le spalle delle due passerelle sono protette da guard rail e da corrimano ad altezza d’uomo. L’accesso alla valle è regolamentato da impianto semaforico a senso unico alternato: per chi arriva da Corteno l’attesa è fissata lungo la strada della frazione Less per evitare che due auto possano incrociarsi poco sopra dove la strada è stretta; per chi proviene dalla Valle di S. Antonio l’attesa è fissata all’altezza del centro di biologia alpina per la stessa ragione. I semafori saranno regolamentati da impianti gps. La previsione per l’apertura della strada e quindi della valle è per il fine settimana del 23-24 luglio.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli