“Cogli la mela”, la t-shirt per sostenere i bambini boliviani

“L’uomo possiede forse un centinaio di sensi e con la morte spariscono solo quei cinque che conosciamo. Ma gli altri novantacinque continueranno a vivere”. E’ racchiuso in una citazione di José Balza lo spirito del progetto “Cogli la Mela” del cantautore bergamasco Cato (Roberto Picinali) che nelle ultime settimane ha presentato il nuovo singolo dall’omonimo titolo (https://spoti.fi/2yCggTf). Sulla copertina del disco campeggia un’illustrazione di Emiliano Perani, il giovane fotografo trentaseienne di Casnigo morto a causa del Covid 19. “Perseguendo la volontà di dedicare al caro amico Emi questo mio progetto – annuncia Cato – ho creato una t-shirt con la grafica creata da Emiliano e scelto di devolvere due euro per ogni maglietta venduta all’Associazione Onlus Yanapakuna, di cui Emi era affezionato collaboratore e volontario”.
L’obiettivo principale di Yanapakuna onlus (www.yanapakuna.wordpress.com) è la realizzazione di un progetto a distanza a beneficio di bambini poveri che vivono nei quartieri emarginati di Potosì (Bolivia). “Emiliano – aggiunge Cato –  con la compagna Nadia avevano visitato la sede operativa di Yanapakuna a Potosì durante il loro lungo viaggio in Sudamerica zaino in spalla, e hanno continuato a collaborare con il gruppo anche dopo il loro rientro attraverso cene solidali, vendita di prodotti di artigianato boliviano e per il progetto teatrale #Sevuoitupuoi.  Per questo ho deciso di far continuare in qualche modo, col mio e vostro piccolo contributo, a far vivere questa collaborazione”.
Per ricevere le magliette è sufficiente inviare una mail a yanapakuna@gmail.com.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lombardia, Attilio Fontana sotto scorta

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è stato messo sotto scorta. La decisione è stata presa dal Servizio Centrale di protezione del dipartimento di

Sabato a Vilminore il turismo riparte

A Vilminore la stagione estiva inizia ufficialmente con la ripartenza del servizio di bus navetta per la Diga del Gleno. Anche quest’anno infatti l’amministrazione comunale