Chiazza Sebino.jpg

Chiazza maleodorante nel Sebino al Bersaglio

Liquidi maleodoranti provenienti da un tubo della rete idrica che scarica direttamente nel lago in località Bersaglio a Costa Volpino, con colorazione grigio-verdastra: è accaduto nella gironata di venerdì 21 giugno nella zona del porto turistico e del rimessaggio delle navi di Navigazione Lago d’Iseo.

Uniti al materiale sospinto dal vento e intrappolato all’interno del porto, mescolati con un’altra chiazza oleosa provocata, con ogni probabilità, qualche giorno fa dallo sversamento abusivo e illegale del contenuto di una tanica di olii o idrocarburi. Le alte temperature delle urlime 24 ore hanno provocato una improvvisa fioritura algale: tutto questo ha portato alla formazione di una macchia nauseabonda che ha fatto scattare l’allarme. Sono stati alcuni proprietari di barche che hanno avvisato l’amministrazione comunale che ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine e di chi è predisposto alla tutela dell’ambiente. Sono quindi intervenuti i Carabinieri forestali e i tecnici dell’Arpa che hanno raccolto alcuni campioni d’acqua da analizzare in laboratorio per sottoporli ad esami chimici e batteriologici ed ora si attendo risposte al più presto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski