Cavi di acciaio contro i motociclisti

Denuncia su Facebook da parte di un utente del gruppo Valle Seriana Bike: sono stati trovati ancora dei cavi-ghigliottina nei boschi sopra Alzano.

Questo il messaggio: “Oggi scendendo dal monte Bastia, sul sentiero del Fontanì verso la centrale elettrica di Alzano abbiamo rischiato grosso. Due fili di acciaio, legati scrupolosamente tra le piante a tagliare il sentiero,a 50 metri uno dall’altro. Il tanto fango e la bassa velocità ha fatto sì che il mio compagno di giro se l’è cavata con solo un graffio. Fate molta attenzione, l’altezza era giusta per il collo, e nei due punti più ripidi. “

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare