Carenza di medici in Valle Camonica. Iniziano i nuovi corsi di formazione

È un momento delicato per la mancanza di medici di famiglia in Valle Camonica: lo scorso anno furono 19 i tirocinanti a portare a termine la formazione teorica e le 800 ore di pratica nei reparti dell’Asst Valle Camonica, dove hanno operato 9 aspiranti medici di medicina generale. Quest’anno saranno invece 21 i tirocinanti che parteciperanno al secondo corso di formazione in Medicina generale dell’Ats della Montagna.

Nel corso di questo 2020 tutti hanno dovuto affrontare molte difficoltà e il tirocinio ospedaliero è stato sostituito da attività a sostegno dell’operatività Covid-19. I giovani medici hanno svolto compiti di sorveglianza epidemiologica, sostituendo medici di base nel frattempo ammalatisi. La speranza adesso è che tutti possano essere impiegati come medici in Valle Camonica, dove questa importante figura scarseggia e vi sono diverse emergenze: a Breno, ad esempio, dove ad inizio anno è andato in pensione il dottor Giovanmaria Milesi e dal primo di ottobre anche Valerio Mossoni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Borno coinvolto nella GeoNight 2021

Cinque anni fa, in una dozzina di città francesi si celebrò per la prima volta la GeoNight, proposta dal Comitato Geografico Nazionale Francese (CNFG). Dal