Pçolizia locale Brescia aprco

Cane azzanna bimbo in un parco a Brescia

Mentre rincorreva la palla è stato aggredito e morso da un cane che girava libero per il parco: è accaduto ad un bambino di 10 anni attorno alle 18 di martedì 18 settembre al parco Nicoletto di via Lamarmora a Brescia.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 per soccorrere il bambino, mentre gli agenti della Polizia locale hanno ricostruito la dinamica dell’aggressione. Il piccolo è stato trasportato alla Poliambulanza per le cure del caso. Per lui, per fortuna, nessuna grave conseguenza: i sanitari gli hanno stilato una prognosi di pochi giorni. Stando a una prima ricostruzione, il cane, un meticcio che non aveva mai aggredito nessuno prima di allora, si sarebbe spaventato nel vedere il pallone e il bimbo muoversi a gran velocità nella sua direzione: avrebbe reagito d’istinto azzannando il piccolo alla gamba. Il padrone del cane è stato multato per aver violato la norma che impone di portare i cani al guinzaglio all’interno dei parchi pubblici. Ma rischia altri guai: spetta ai genitori del bimbo, infatti, decidere se denunciare l’uomo, un 50enne residente in zona; per farlo hanno 90 giorni di tempo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché