Calcio Dilettantistico – I risultati della settimana

Torna la rubrica settimanale dedicata al calcio dilettantistico. Grazie ad una rete di collaboratori, ogni lunedì il resoconto delle partite delle squadre di rilievo in provincia di Bergamo e Brescia. Dall’Eccellenza fino alla Seconda Categoria.

Eccellenza – Girone C. Darfo Boario-Valcalepio 1-1. Un tempo a testa, un gol per parte e pareggio che sa di grande rimpianto per i padroni di casa. Dopo il vantaggio, i neroverdi sono stati ripresi su calcio di rigore a cinque minuti dalla fine, pur essendo in superiorità numerica dal 56° per espulsione di Valente. A Martinazzoli risponde Lorenzi.

Promozione – Girone C. Casazza-San Giovanni Bianco 0-0. I padroni di casa non riescono ad avere la meglio sul San Giovanni Bianco, mancando così il raggiungimento della vetta della classifica. Con i 3 punti, infatti, il Casazza avrebbe superato il Villongo, fermato in casa dalla Juventina Covo. Villongo-Juventina Covo 0-0. Con questo pareggio, i padroni di casa mantengono la vetta e le rispettive distanze dalle inseguitrici, tutte fermate sul pareggio. Rimane l’amaro in bocca perché una vittoria avrebbe portato il Villongo a +3 dal Casazza. Ora la classifica vede il Villongo primeggiare a quota 38 punti, davanti a Casazza (37 punti), Pradalunghese, Bergamo Longuelo e Juventina Covo (appaiate a 33 punti).

Promozione – Girone D. Bienno-Lograto 2-3. Tra Bienno e Lograto la spuntano i ragazzi di Santini con un epilogo da cardiopalma. Dopo il vantaggio, i padroni si sono fatti rimontare, per poi riacciuffare un pareggio che sembrava il risultato giusto per una partita così combattuta. Ma il calcio sa essere crudele: al 43° Viscardi chiude la contesa, fulminando Tonini. Sesta sconfitta consecutiva e penultimo posto per il Bienno. Il Lograto, invece, con questa vittoria vede l’uscita dalla zona playout.

Prima Categoria – Girone E. Cividatese-Inzago 0-0. Frena nuovamente la capolista, che non riesce a sbloccare il match. Fortunatamente le inseguitrice non ne approfittano: l’Asperiam non va oltre il 2-2 casalingo contro la Pagazzanese, il Fontanella perde 3-2 a Bellusco e la Cornatese non va oltre lo 0-0 a Roncola. Gli arancioverdi mantengono perciò i 7 punti di vantaggio sull’Asperiam sulla seconda in classifica. Olimpic Trezzanese-Grassobbio 4-0. Partita a senso unico quella che va in scena a Trezzano. Le reti di Bonomi, Bueti, Russo e Tall annientano il malcapitato Grassobbio. Per i padroni di casa si tratta di una vittoria fondamentale: superate, in un solo colpo, Fontanella e Cornatese. Ora la squadra di Trezzano è terza in classifica. Il Grassobbio rimane, nonostante la sonora sconfitta, in una tranquilla posizione di classifica.

Prima Categoria – Girone F. La Torre-Virtus Lovere 2-1. Vittoria che ridimensiona drasticamente gli obiettivi della Virtus Lovere, che con questa sconfitta si fa praticamente agganciare da La Torre, che contro pronostico sfrutta le falle difensive degli ospiti e passa con reti di Suardi e Casanova. Inutile la marcatura di Clementi. Atletico Sarnico-Uesse Sarnico 2-1. I padroni di casa rispettano i pronostici e portano a casa la vittoria che vale il derby, ma il risultato è stato tutt’altro che scontato. Guardando la classifica molti punti separano le due squadre, eppure, in campo questa differenza non si è vista. Per l’Uesse si allontana la “safe zone”, a causa della vittoria de La Torre che si porta così a +10 dalla zona playout. Reti di Rinaldi e Sora per i padroni di casa; Facchinetti per gli ospiti. Gorle-Nuova Valcavallina 1-1. Il risultato più clamoroso di giornata arriva da Gorle, dove Davide ferma Golia. Dopo 10 sconfitte consecutive, l’ultima della classe torna a smuovere la classifica nel modo più inaspettato: fuori casa, contro la squadra seconda in campionato. A Gningue risponde G. Vecchio.

Seconda Categoria Brescia – Girone E. Saiano-Pian Camuno 1-2. Il Saiano lotta ma la capolista vince e vola a +8 sul Paratico, sconfitto dalla Pontogliese con il risultato netto di 3-1. I camuni passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Prandini in rovesciata, che segnerà anche la rete del 2-0 nel secondo tempo. Al 31° s.t. Turina accorcia le distanze, ma il risultato non si schioda più. Provezze-Nuova Camunia 1-2. Vittoria in rimonta per la Nuova Camunia, che passa in svantaggio in avvio con rete di Gueye. Nella ripresa, Paroletti e Testini ribaltano il risultato consentendo agli ospiti di staccare la Provezzese e avvicinarsi alle altre squadre che stanno lottando per evitare la retrocessione.

Seconda Categoria Bergamo – Girone B. Baradello Clusone-Gandinese 0-4. Prosegue il difficile 2020 dei padroni di casa, che cadono contro la Gandinese sotto i colpi di Baratelli, Masinari, Bonomi e Mendy.  Ora la squadra di Clusone è a 3 punti dal Leffe, in ottava posizione. Sovere-Excelsior 8-0. Partita a senso unico quella che va in scena tra la prima e l’ultima della classe. Con la doppietta di Odelli e le reti di Marazzani, Martinelli, Pedersoli, Camanini, Lunini e Chini, i padroni di casa si sbarazzano agevolmente dell’Excelsior , ultimo a 9 punti in compagnia dell’Oratorio San Tomaso. Il Sovere, grazie a questa vittoria, torna al comando della classifica risuperando la Nuova Selvino, che non va oltre uno scialbo 1-1 a Casnigo.

A CURA DI: GIANLUCA MONGIARDO, FRANCESCO MORETTI.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Muore mentre cerca i funghi

Un uomo di cinquanta anni è morto per un malore nella mattinata di domenica 25 ottobre nei boschi sopra Sedrina, dove stava cercando di funghi

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore