Calcio dilettantistico – I risultati della settimana

Torna la nuova rubrica settimanale dedicata al calcio dilettantistico. Grazie ad una rete di collaboratori, ogni lunedì il resoconto delle partite delle squadre di rilievo in provincia di Bergamo e Brescia. Dall’Eccellenza fino alla Seconda Categoria.

Eccellenza – Girone C. Vobarno-Darfo Boario Terme 2-0. Sulla carta l’impegno non era proibitivo, sognare era consentito. Eppure, sul campo il Vobarno ha dimostrato di non soffrire mai i neroverdi che incassano la seconda sconfitta dell’anno e rimangono nelle retrovie. La cura del nuovo mister procede a stenti.

Promozione – Girone C.  Acos Treviglio-Villongo 1-2. Fondamentale vittoria in trasferta del Villongo, che grazie alle reti di Pinessi e Spolti supera l’Acos, a cui non basta la marcatura di Rota. Grazie a questo successo, gli ospiti mantengono il punto di vantaggio sul Casazza, anch’esso vittorioso in trasferta, e rimangono in testa alla classifica. Per l’Acos, invece, la situazione in classifica si fa sempre più dura: ora è penultimo. Gavarnese-Casazza 0-3. Netta la vittoria degli ospiti, che rimangono secondo a +4 dalle altre squadre in zona playoff, vale a dire Pradalunghese, Bergamo Longuelo e Juventina Covo. Per il Casazza, decisive le reti di Magoni, Piro e Bentoglio.

Promozione – Girone D. Asola-Bienno 1-0. Quinta sconfitta consecutiva e penultimo posto in solitaria, con le squadre in lotta per la salvezza che invece macinano punti: vince il Lograto, pareggia il Borgosatollo contro lo Sporting Desenzano, secondo in classifica.

Prima Categoria – Girone E. Cividatese-Roncola 0-0. Battuta d’arresto per gli arancioverdi, che restano a secco contro il Roncola e non allungano sul Fontanella, anch’esso fermato in casa dalla Ghisalbese sullo 0-0. Ad approfittarne è soprattutto l’Asperiam che, vincendo 3-0 a Calvenzano, supera proprio il Fontanella e sale secondo in classifica a 37 punti, 7 punti sotto la Cividatese capolista, che pur non vincendo mantiene comunque un esiguo margine di vantaggio sugli inseguitori. Grassobbio-Cornatese 1-2. Cade in casa la compagine di mister Perelli, che deve cedere alla doppietta di Biella. Non basta, per il Grassobbio, il gol di Putti. Il Grassobbio rimane in una posizione di classifica tranquilla, staccandosi però dai playoff, ora distanti 5 lunghezze. La Cornatese, invece, agguanta il Fontanella al terzo posto a quota 35 punti.

Prima Categoria – Girone F. Virtus Lovere-Mozzo 3-3. Tante emozioni in questo scontro tra due pretendenti al salto di categoria. Gli ospiti segnano 2 gol nel primo tempo, ma la Virtus non ci sta: 3 gol in 10 minuti e risultato ribaltato. Peccato che la festa sia stata rovinata nei minuti di recupero da Cattaneo, che fissa il risultato sul tre pari. Sellero Novelle-Atletico Sellero 2-1. Vittoria fondamentale per il Sellero, che rimane in penultima posizione ma aggancia la Zognese, avvicinandosi al Villa D’Ogna quartultimo. L’Atletico Sarnico spreca un’occasione ghiotta di avvicinarsi alle zone calde. Uesse Sarnico-Almè 2-2. Non ci si aspettava molto da questa partita, perché oggettivamente l’Almè partiva con i favori netti dei pronostici. Eppure, i padroni di casa giocano una partita coraggiosa, riuscendo così a recuperare e fermare i primi in classifica, strappando un pareggio vitale per la classifica, che li vede ancora in zona playout. Nuova Cavallina Calcio-Cenate Sotto 0-2. Semplicemente non all’altezza di questa categoria. Dispiace dirlo, ma la classifica non lascia spazio alle favole: due sole vittorie, al cospetto di sedici sconfitte. Quest’ultima, l’ennesima, non fa più clamore. Undicesima sconfitta consecutiva.

Seconda Categoria Brescia – Girone E. Pian Camuno-Provezze 2-0. Finalmente i padroni di casa rialzano la testa e riprendono a vincere come ci avevano abituati prima della pausa invernale. Il pareggio del Paratico li riporta a +5 sul secondo posto: la marcia trionfale può ricominciare. Doppietta di Daniele Prandini, autore di nove marcature in questa stagione. Concesio Calcio-Nuova Camunia 4-0. È stato a senso unico l’incrocio tra due squadre che occupano posizioni ben distanti l’una dall’altra: i padroni di casa puntano i playoff, il Nuova Camunia deve salvarsi.

Seconda Categoria – Bergamo – Girone B. Sovere-Casnigo 2-2. Brutto pareggio per i padroni di casa, che perdono momentaneamente la vetta della classifica che ora passa alla Nuova Selvino, vincente 4-2 a Bergamo contro l’Oratorio San Tomaso. Non basta al Sovere la doppietta di Pedersoli per avere la meglio sugli ospiti, ora decimi a metà classifica. Excelsior-Baradello Clusone 7-2. Scoppola incredibile per il Clusone contro l’Excelsior (ultimo in classifica), che rimane così fuori dalla zona playoff. A Bergamo va in scena una partita a senso unico. Per gli ospiti si salva solo Moraschini, autore di entrambe le marcature.

A CURA DI: FRANCESCO MORETTI, GIANLUCA MONGIARDO

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli