Calcio Dilettantistico – I risultati della settimana

Torna la nuova rubrica settimanale dedicata al calcio dilettantistico. Grazie ad una rete di collaboratori, ogni lunedì il resoconto delle partite delle squadre di rilievo in provincia di Bergamo e Brescia. Dall’Eccellenza fino alla Seconda Categoria.

Eccellenza – Girone C. Darfo Boario-Governolese 0-1. Seconda sconfitta consecutiva per il Darfo, questa volta davanti ai propri tifosi. Il gol di Pernigotti nei minuti finali gela lo Stadio Comunale, condannando la squadra allenata da Luca Inversini. I neroverdi vengono raggiunti alla terzultima posizione dal Cazzago Bornato, autore di un pareggio con il San Lazzaro ultimo in classifica.

Promozione – Girone C. Casazza-Acos Treviglio 2-1. Importante vittoria del Casazza che accorcia la distanza dalla capolista, il Villongo, malamente scivolata in casa contro il San Pellegrino. Per il Casazza decisive le reti di Ferrari e Colleoni. Villongo-San Pellegrino 0-2. Brutta battuta d’arresto per i padroni di casa, i quali rimangono ancora in testa alla classifica, ma di un solo punto sopra il Casazza. Il San Pellegrino, vincente grazie alle reti di Panza e Ghisalberti, è quarto in piena zona playoff insieme al San Giovanni Bianco, un solo punto sopra la Juventina Covo sesta.

Promozione – Girone D. Bienno-Borgo Satollo 0-1. Sconfitta pesantissima per il Bienno, che condivideva con gli avversari il penultimo posto in classifica. Quarta sconfitta consecutiva e fondo classifica per i biancorossi, che complessivamente non trovano la via della vittoria da dieci partite.

Prima Categoria – Girone E. Busnago-Cividatese 1-3. Vittoria fondamentale degli arancioverdi, che con questa vittoria aumentano ulteriormente il vantaggio sulla seconda in classifica, vale a dire il Fontanella, uscito sconfitto in trasferta a Fornovo per 1-0. Grazie alle reti del solito Pesenti, Vavassori e De Maio, la Cividatese vola a 43 punti, a +9 sulla seconda. Un bel margine di vantaggio. Roncola-Grassobbio 1-3. Bella vittoria in trasferta per la compagine allenata da mister Perelli, che espugna Roncola grazie alle reti di Putti e alla doppietta di Donadoni. Ora il Grassobbio si trova in una posizione tranquilla di classifica, molto staccato dai playout, distanti ben 13 lunghezze, e a soli 2 punti dai playoff.

Prima Categoria – Girone F. Falco-Virtus Lovere 1-2. Le reti di Polini e Filippi regalano alla Virtus Lovere una vittoria che equivale ad una gigantesca boccata di ossigeno. Adesso serve dare continuità, a partire dal prossimo impegno con il Mozzo, attualmente a +2 sui biancoblu. Atletico Sarnico-Zognese 0-1. Sconfitta inaspettata per i padroni di casa, considerato che prima di questa partita avevano più del doppio dei punti della Zognese. Ne approfitta la Virtus Lovere, adesso appaiata all’Atletico Sarnico con 28 punti. La Torre-Uesse Sarnico 0-1. Dopo la pausa di settimana scorsa, Diouf ricomincia a segnare, regalando agli ospiti una preziosa vittoria fuori casa che gli consente di non rimanere relegata in fondo alla classifica. Paladina-Nuova Cavallina Calcio 3-1. Il Paladina travolge l’ultima in classifica con una tripletta dell’attaccante Malvestiti, oggi in versione tirata a lucido. Nona sconfitta consecutiva per gli ospiti.

Seconda Categoria Brescia – Girone E. Concesio-Pian Camuno 2-2. Continua il momento complicato per il Pian Camuno capolista, che gioca una buona partita ma non trova la via della vittoria. Non si vince da tre giornate. Adesso i punti di vantaggio sul Paratico, secondo, sono tre. Real Rovato Franciacorta-Nuova Camunia 2-1. Al Nuova Camunia non basta una rete di Paroletti per evitare la sconfitta. Adesso sono cinque le partite consecutive senza vittoria e la prossima giornata contro il Concesio sarà un altro test probante. Occorre rialzare la testa, perché il terzultimo posto condiviso con la Polisportiva Provagliese spaventa non poco.

Seconda Categoria – Bergamo – Girone B. Baradello Clusone-Sovere 2-2. La partita è decisa da due doppiette: per i padroni di casa a segno Alberti, mentre per gli ospiti Odelli. Con questo pareggio, il Sovere mantiene la testa della classifica, anche se la Nuova Selvino, seconda, riduce la distanza dalla capolista ad una sola lunghezza. Dopo questo pareggio, il Clusone rimane ancora fuori dalla zona playoff, ad un solo punto dal Leffe.

 

A CURA DI: GIANLUCA MONGIARDO, FRANCESCO MORETTI.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli