foto 2

Multa e sigilli ad autoscuola abusiva a Calcinate

 

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Bergamo hanno scoperto una vera e propria autoscuola abusiva sotto copertura, dove si effettuavano corsi per il conseguimento delle patenti di guida, sanzionandola per un importo complessivo di oltre 20 mila euro.

Calcinate, intorno alle ore 19.00, i militari della locale Stazione Carabinieri, al termine di un’attività info-operativa, sono intervenuti presso un appartamento sito in via Paolo VI, dove era in atto un corso per il conseguimento della patente di guida finalizzato al superamento dell’esame teorico, gestito dai due coniugi, di 47 e 50 anni entrambi di origini indiana, con al momento presenti cinque frequentatori, tutti connazionali, intenti a studiare su libri di formazione, con l’ausilio del materiale didattico necessario.
I successivi accertamenti, hanno consentito di verificare che i due responsabili, sprovvisti sia dell’autorizzazione che dell’abilitazione per la specifica formazione, nel corso degli ultimi tre mesi hanno gestito circa 60 corsisti, attirati con il passaparola, ciascuno dei quali ha corrisposto un importo che variava dai 500 ai 700 euro.
Per quanto sopra, i Carabinieri hanno sigillato l’attività illecita e hanno contestato ai due coniugi le sanzioni amministrative per gestione di autoscuola senza presentazione di dichiarazione di inizio attività e per esercizio abusivo dell’attività di autoscuola, per un importo complessivo di circa 22.500 euro.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli