Damiano Cima Giro dItalia di ciclismo

Bresciano vince la diciottesima tappa del Giro d’Italia

È di Brescia il vincitore della diciottesima tappa del Giro d’Italia di ciclismo, giunto quest’anno alla 102esima edizione.

222 chilometri di percorso, da Valdaora (Bolzano) a Santa Maria di Sala, ma Damiano Cima della Nippo Faizanè di Malocco di Lonato ce l’ha fatta, precedendo di pochi centimetri il gruppo con in testa il tedesco Pascal Ackermann che ha ottenuto il secondo posto. Simone Consonni si è invece piazzato al terzo posto del podio, seguito dal francese Florian Senechal al quarto e dal sudafricano Ryan Gibbons al quinto. (Foto presa dal Giornale di Brescia)

Niente podio invece per Manuel Belletti, classificatosi al sesto posto e per Davide Cimolai al settimo che è però riuscito a precedere il francese Arnaud Demare, ottavo all’arrivo. Lo statunitense Sam Bennett si è piazzato al nono poso ed infine al decimo Mirco Maestri.

La maglia rosa di leader della classifica generale è stata mantenuta invece dall’ecuadoriano Richard Carapaz.

Un sogno che Damiano Cima coltivava da sempre e che da questa edizione del Giro d’Italia è diventato realtà.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli