carcere detenuti 2 lapresse 2016 thumb660x453

Breno: venticinquenne arrestato per maltrattamenti sul padre

Ennesima triste vicenda di violenza familiare legata alla droga. Questa volta ci troviamo a Breno, dove un ragazzo pregiudicato di 25 anni è stato arrestato per maltrattamenti ed estorsione nei confronti del padre di 58 anni. Nei confronti del trasgressore era stato già emesso un provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento al padre nel maggio 2020. Il 58enne, vittima di continue violenze, si era rivolto ai Carabinieri di Breno perché stanco del comportamento aggressivo del figlio, che spesso lo aggrediva dopo discussioni causate dalle continue richieste di denaro. Nonostante la misura decisa dal Tribunale di Brescia il 25enne aveva deciso di non rispettare il provvedimento del giudice, ma le violazioni non erano sfuggite alle forze dell’ordine che lo seguivano e mantenevano contatti frequenti con il padre al fine di assicurarsi che non fosse vittima di altri atti ritorsivi. Dopo l’ultima aggressione, i carabinieri hanno richiesto un inasprimento della misura cautelare, anche perché le accuse nei confronti del giovane si sono aggravate: non solo maltrattamenti ma anche estorsione. Ecco quindi che il giudice ne ha disposto l’arresto e il trasferimento in carcere a Brescia.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli