Breno, corsi di fotografia

Lo Studio Fotografico Battista Sedani di Breno propone dei corsi di fotografia per imparare tutti i segreti di un mondo tanto complesso e affascinante.

In un’epoca – la cosiddetta era digitale – in cui le immagini sono diventate il principale veicolo di sentimenti e di comunicazione, l’arte della fotografia si è diffusa in modo esponenziale, riuscendo ad appassionare sempre di più anche i meno esperti. Non possedendo però i concetti base, il rischio è di non sfruttare appieno tutte le infinite potenzialità della macchina fotografica.

Con i suoi quindici anni di esperienza lo Studio Fotografico Battista Sedani è in grado di dispensare tutti i principi e le tecniche necessarie per realizzare immagini creative e di alta qualità, proponendo un corso a livello base sia teorico che pratico. Durante le lezioni si affronteranno tematiche differenti, dalla conoscenza della fotocamera e delle sue componenti fondamentali all’utilizzo degli obbiettivi, dall’uso degli automatismi alla scelta delle funzioni manuali, dalle regole della composizione fotografica fino ai comportamenti da adottare in base alla luce.

Il corso, il cui costo è di 100€, si compone di 6 lezioni, che si svolgeranno dalle 20.30 alle 22.30 presso lo Studio, sito in piazza Vittoria 4 a Breno, e anche in esterni: è infatti in programma un’uscita sul territorio, per imparare a gestire la luce notturna.

I corsi vengono riproposti mensilmente, una volta raggiunto il numero necessario degli iscritti. Per informazioni e prenotazioni: info@photosed.it – 0364321023 – 3485123651.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché