Bonus Pubblicità; come risparmiare la metà dell’investimento

Per gli investimenti pubblicitari dell’anno 2022  puoi ottenere  significativi contributi!  Un bonus dedicato a chi investe in pubblicità nel 2022 su periodici e testate online come Montagne & Paesi

La scadenza per l’invio della domanda è il 31 marzo 2022.

Bonus Pubblicità: cosa è?

Il decreto legge n. 50/2017 all’art. 57-bis modificato dal Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio) prevede contributi, sotto forma del credito d’imposta, per le aziende che investono in pubblicità su periodici e testate on line come Montagne & Paesi. Lo sgravio si applica all’investimento pubblicitario effettuato nel 2022.

Fino 31 marzo 2022, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, va prenotata la richiesta di bonus indicando gli importi degli investimenti previsti per il 2022. Successivamente, dal 1 al 31 gennaio 2023, dovrà essere inviata la dichiarazione per attestare a consuntivo gli investimenti effettivamente sostenuti nel 2022.

Per tutte le imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali il credito di imposta è pari al 50% dell’investimento dell’anno 2022;

Possono fare domanda e richiedere il bonus pubblicità i soggetti titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo, nonché gli enti non commerciali, che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie nel 2022

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare