Bomba nella falesia di Cividate Camuno

Il Sindaco di Cividate Camuno, Cirillo Ballardini, ha predisposto il sequestro cautelativo dell’area della Falesia di Cividate dopo che era stata ritrovata una bomba della lunghezza di circa 40 centimetri del diametro di 150 millimetri.

La bomba è stata scoperta durante i lavori di esbosco di una zona ricca di rovi e particolarmente sassosa. I Carabinieri di Breno, intervenuti sul posto, hanno fatto coprire la bomba con sacchi di juta ed hanno richiesto al gestore dell’area una presenza continuativa di vigilanza perché nessuno oltrepassi le bandelle di segnalazione. La bomba potrebbe risalire alla seconda guerra mondiale quando nella zona, stando alle testimonianze di alcuni anziani, vi era un campo da tiro con piccoli mortai e cari armati tedeschi. Del fatto sono stati informati gli artificieri del Genio militare di stanza a Cremona che nella giornata di lunedì dovrebbero effettuare un sopralluogo e quindi decidere dove far brillare l’ordigno. La zona di arrampicata sportiva è completamente interdetta al pubblico fino a nuova disposizione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli