Cerca
Close this search box.
Bilancio stagione di pesca 2023

Bilancio stagione di pesca 2023

Nel ringraziare tutti i pescatori che nella scorsa stagione di pesca hanno frequentato le acque del bacino di Pesca 10
Vallecamonica, prima di presentare le novità della Stagione di Pesca 2024 desideriamo fare un breve riassunto sulle
statistiche che hanno riguardato le attività dello scorso anno: uscite di pesca fatte dai pescatori sull’intero bacino,
immissioni ittiche, numero catture delle varie specie ittiche, resoconto gare e manifestazioni, attività di vigilanza e altre
attività svolte.

Chilometri totali acque pesca in concessione all’ATS Bacino di Pesca 10 Vallecamonica:
Per avere un’idea precisa sulla vastità del numero di chilometri di acque in concessione pesca all’ATS Bacino 10, è stato
eseguito un censimento cartografico che vede la considerevole cifra totale di n. 486 chilometri di acque concessionate.

Numero presenze pescatori e uscite di pesca totali anno 2023
La differenza del numero di uscite totali di pesca tra la stagione 2022 e 2023 è stata considerevole con un aumento
del 75% sul totale generale, che nel 2023 ha raggiunto la somma di 13.605 uscite di pesca totali.

Libretti di segnapesci/pesca annuali 2023
Il numero dei libretti segnapesci/pesca annuali 2023 confrontato all’anno precedente è rimasto stabile con circa 1.000
Libretti segnapesci rilasciati, con una maggiore preferenza e richiesta per quelli digitali (più del 70% rispetto a quelli
cartacei).

Permessi giornalieri 2023
Il 2023 ha visto un notevole aumento sul numero totale dei permessi giornalieri rilasciati, pari a + 86%, attestandosi
così a circa 1.000 permessi totali rilasciati.

Riepilogo Catture alcune specie ittiche
A fronte del programma di immissione (uova e avannotti di varie taglie) attuato negli ultimi 3 anni da ATS Bacino 10 in
accordo Regione Lombardia, con i dati riassuntivi riportati sui libretti segnapesci possiamo certificare per il 2023 un
considerevole aumento anche delle catture sia per quanto riguarda la trota marmorata, suoi ibridi, trote fario e temoli,
con aumento delle catture per alcune specie di oltre il 186%.

Vi riassumiamo alcuni dati (catture e rilasci) delle specie più rappresentative:
Specie ittica Catture Anno 2022 Catture Anno 2023 Differenza
Trota Marmorata 191 247 + 29,30 %
Ibrido T. Marmorata 661 1.088 + 65,00 %
Trota Fario 10.763 22.142 + 105,70 %
Temolo 202 578 + 186,10 %

Immissioni ittiche
Le immissioni ittiche concordate con Regione Lombardia nel 2023 hanno riguardato le trote fario pronta pesca con
semine per oltre 15 quintali immesse nei campi gara fissi. Il programma di sostegno per la trota fario nel fiume Oglio e
nei torrenti laterali ha inoltre riguardato la posa di uova in scatola Vibert e per il terzo anno consecutivo si è continuato
con il programma di incremento del Temolo e della Trota Marmorata, con immissioni di avannotti e trotelle in parte
prodotte dagli incubatoi ittici di Valle convenzionati ubicati a Corteno Golgi e Vezza d’Oglio. Altre semine concordate
con Regione Lombardia sono state programmate e attuate con il contributo proveniente dagli obblighi ittiogenici dei
derivatori, con immissioni di altre trotelle e temoli.

Gare e manifestazioni
Durante l’anno 2023 sono state organizzate un totale di oltre 50 gare e manifestazioni.

Attività di Vigilanza
Nel 2023 da parte di ATS e dalle Guardie Ittiche GIV sono state incrementate anche le ore di vigilanza per un totale di
3.140 ore di attività effettuate. Allo stesso tempo è stato riscontrato un aumentato dei verbali con relative sanzioni,
elevate ad alcuni pescatori che non avevano rispettato i regolamenti regionali e di Bacino.
Nuova stagione di pesca 2024 e Progettualità
• Per quanto riguarda la nuova stagione di pesca non cambiano le modalità di rilascio del libretto segnacatture
annuale e dei permessi di pesca giornalieri.
• Si ricorda che per poter esercitare la pesca nel Bacino di pesca 10 è necessario essere iscritti ad una delle
quattro associazioni qualificate aderenti all’ATS.
• Le tariffe relative ai costi dei libretti segnapesci annuali per l’anno 2024 restano invariate.
• Entrambe le acque dei Comuni di Corteno Golgi e Comune di Borno (Lago di Lova), passano da questa nuova
stagione in Concessione all’ATS Bacino di pesca 10 Vallecamonica.
• I costi dei permessi giornalieri sono stati uniformati a € 15 sia i permessi giornalieri con catture che prendi e
rilascia – No Kill.
• Una novità riguarda la possibilità di pesca ai possessori di libretto segnapesci annuale anche nel fiume Ogliolo
in territorio del Comune di Corteno Golgi.
• Restano per Corteno Golgi le possibilità di pesca con acquisto di permessi giornalieri sia no Kill che con catture
in varie Zone.
• Per quanto riguarda la Pesca nel lago di Lova (Comune di Borno) sarà possibile l’acquisto del permesso di pesca
giornaliero sia no Kill che con catture.
• Tratto di pesca invernale: il tratto di pesca invernale, nelle modalità di accesso e tempi, resta confermato anche
per la stagione 2024.

Progetto impianto ittiogenico “Fontanacce”
Per dare continuità al programma Trota e Temolo già iniziato negli anni scorsi, a seguito degli accordi intercorsi con i
derivatori, ATS Bacino di pesca 10 Vallecamonica e Regione Lombardia, nel 2024 verrà dato il via al progetto di
sistemazione dell’impianto ittiogenico e delle vasche in località Fontanacce a Vezza d’Oglio, progetto teso a consolidare
autonomia di produzione per il Bacino di pesca, a breve e medio termine, che riguarderà sia le trote che i Temoli. A
questo riguardo, nel 2024 prenderà il via anche il progetto temolo pinna blu con l’inserimento in impianto di
riproduttori.

Zone pesca per disabili
In questa stagione inoltre si darà inizio ai lavori, per la realizzazione di due aree attrezzate dedicate alle possibilità di
pesca anche per i disabili, in Comune di Sellero e di Darfo Boario Terme.

Installazione WEBCAM
Dalla stagione 2024 verrà inoltre installata una WEBCAM che potrà essere vista e consultata direttamente sul sito
internet dell’ATS Bacino di pesca 10 Vallecamonica

Condividi:

Ultimi Articoli

Neve in abbondanza sulle nostre montagne

La neve sta scendendo copiosa sulle nostre montagne. La precipitazione tanto attesa nelle località sciistiche ha cominciato a concretizzarsi  ieri sera per poi continuare per