Cerca
Close this search box.
Bergamo, quattro colonnine pubbliche di ricarica alla Casa di Comunità di Borgo Palazzo grazie al progetto Electric Path

Bergamo, quattro colonnine pubbliche di ricarica alla Casa di Comunità di Borgo Palazzo grazie al progetto Electric Path

Arriva anche a Bergamo il progetto di sostenibilità ambientale grazie al quale verranno installate infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici (IDR) nei parcheggi di diversi ospedali italiani. L’iniziativa, realizzata da Novo Nordisk nell’ambito del progetto internazionale Circular for Zero, segna una nuova tappa alla Casa di Comunità di via Borgo Palazzo, presidio dell’ASST Papa Giovanni XXIII dove oggi sono state inaugurate quattro nuove colonnine.

Le infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici sono state installate all’interno del parcheggio della struttura in modo da essere fruibili sia dai dipendenti che da tutta la cittadinanza per incentivare la transizione verso modelli di mobilità sostenibili e contribuire così alla riduzione delle emissioni di CO2, con conseguente miglioramento della salute e del benessere delle persone.

Sono, infatti, milioni le persone che ogni anno muoiono a causa degli effetti diretti o indiretti dell’inquinamento atmosferico, in particolare negli ambienti urbani. Oltre ad avere un impatto sull’aria e sull’ambiente che ci circonda, l’inquinamento è causa anche dello sviluppo di numerose malattie legate ai polmoni, ictus, demenze, malattie renali e diabete. Per esempio, è stato osservato che un aumento di 10 unità di concentrazione di PM10 o NO2 si traduce in un aumento rispettivamente del 8,1 per mille e del 4,1 per mille nella prevalenza del diabete tipo 2.

Il progetto, partito da un ospedale milanese, si estende anche fuori dalla grande Città Metropolitana poiché il piano regionale punta agli incentivi per la diffusione dei veicoli elettrici, anche se al momento le risorse per l’installazione di infrastrutture di ricarica sono limitate.

“In questi anni la nostra azienda ha dimostrato una particolare attenzione verso progetti di sostenibilità ambientale – ha commentato Maria Beatrice Stasi, Direttore generale dell’ASST Papa Giovanni XXIII -. Abbiamo quindi accolto con entusiasmo la proposta di Novo Nordisk di sostenere la realizzazione di queste 4 colonnine nel parcheggio di Borgo Palazzo, che si aggiungono a quelle che abbiamo installato l’anno scorso, grazie ad un finanziamento di Regione Lombardia, per un totale di 16 colonnine ora disponibili nei nostri presìdi.”

Lo scorso anno sono infatti state installate 12 colonnine nei parcheggi dell’ASST Papa Giovanni XXIII dedicati agli operatori (2 nel parcheggio Nord-est e 2 nel parcheggio Sud dell’Ospedale di Bergamo, a cui si aggiungono altre 2 installate nel parcheggio dipendenti di Borgo Palazzo) e nelle aree di posteggio interne dedicate agli utenti (4 all’Ospedale di Bergamo nel parcheggio dedicato agli utenti dializzati e in quello del Pronto soccorso e 2 nel presidio di San Giovanni Bianco). È stata posizionata anche una colonnina per motocicli nel parcheggio dedicato a questi mezzi all’Ospedale di Bergamo. Questi processi sono seguiti da un energy manager, figura costituita nel 2021 con il compito di massimizzare il risparmio energico e ridurre l’impatto ambientale dei presìdi che compongono l’ASST Papa Giovanni XXIII. Il ruolo è attualmente ricoperto dall’ingegnere energetico Gianluca Santini.

“Attraverso questo progetto prosegue la sfida di Novo Nordisk, iniziata a livello mondiale nel 2014 con Cities Changing Diabetes, nel rendere gli ambienti urbani un luogo di promozione della salute – afferma Alessandro Mantineo, Head of Patient Access Novo Nordisk Italia -. È importante coinvolgere la popolazione nelle diverse strategie messe in atto per salvaguardare la salute della città e dei cittadini, così da guidarli a un cambiamento significativo per la loro salute e per l’ambiente”.

“Ancora una volta l’ASST Papa Giovanni XXIII dimostra una grande attenzione verso la sostenibilità ambientale – ha commentato Claudia Maria Terzi, Assessore alle Infrastrutture e Opere pubbliche di Regione Lombardia -. Con l’installazione di queste nuove colonnine di ricarica, infatti, si compie un altro importante passo in avanti nell’agevolare la transizione verso una mobilità sostenibile, che avrà effetti positivi sia sull’inquinamento sia di conseguenza sulla salute dei cittadini. Regione Lombardia, che ha finanziato le colonnine installate lo scorso anno, è molto impegnata nell’agevolare la realizzazione di infrastrutture di ricarica, dando un aiuto concreto per rendere più capillare la loro presenza sul territorio. Grazie alla risposta positiva di realtà attente e sensibili come appunto l’ASST Papa Giovanni XXIII, potremo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati per aumentare la sostenibilità degli spostamenti e per ridurre le emissioni inquinanti a beneficio di tutti”.

Circular For Zero

Circular for Zero è la strategia di economia circolare di Novo Nordisk attiva dal 2019 per rendere l’azienda a impatto ambientale zero entro il 2030 attraverso la riduzione dei consumi, al riciclo dei rifiuti, allo studio e allo sviluppo di prodotti riutilizzabili, in un ciclo virtuoso ‘circolare’ della catena di fornitura. Novo Nordisk è inoltre impegnata a raggiungere i 17 obbiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 collaborando con organizzazioni sia pubbliche sia private, l’azienda farmaceutica danese considera la lotta al cambiamento climatico al pari dei risultati finanziari e sociali, e viene costantemente misurato.

Condividi:

Ultimi Articoli

tram447

A Brescia si decide per il tram

Mentre a Bergamo sono da tempo iniziati i lavori per la realizzazione della seconda linea T2 del tram delle valli ed esattamente quello che collegherà

Annunci “CHI CERCA TROVA CHI CERCA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23.06.2024   Sul sito del nostro quotidiano online (www.montagneepaesi.com) è pubblicata un’apposita rubrica dedicata gli annunci. E’ possibile inviare il testo dell’annuncio che