Mortirolo notte neve.jpg

Automobilista recuperato nella notte al Mortirolo

 

 

 

Intervento dei Vigili del fuoco del Distaccamento di Edolo attorno alle 2.00 della notte tra mercoledì 17 e giovedì 18 gennaio lungo la strada del Passo Mortirolo per recuperare un automobilista bloccato da neve e ghiaccio.

 

 

I cartelli di divieto di accesso ci sono, la segnalazione di “Passo chiuso” si trova già lungo la statale 42 e ancor più evidenti a Monno al bivio per il Mortirolo: eppure un automobilista ha deciso di affrontare comunque il passo per recarsi in Valtellina. Probabilmente tradito dal tom-tom, ma anche dalla sua noncuranza dei segnali stradali (unici e chiari in tutta Europa, senza possibilità di confusione o errore), l’uomo ha imboccato la strada chiusa per il Mortirolo fino a rimanere bloccato da neve e ghiaccio. E’ riuscito a dare l’allarme al 112 (strano: questo numero unico lo conosceva bene, non così come i cartelli stradali!) che sul posto ha inviato i Vigili del Fuoco di Edolo che, poco dopo le 2.00, hanno recuperato l’indisciplinato automobilista ed hanno riportato a valle lui e la sua auto. A carico suo ora scatterà la sanzione amministrativa per mancato rispetto del chiaro codice della strada. Il tom-tom non sostituisce in nessun modo i cartelli previsti dal codice della strada!

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli