Cerca
Close this search box.
Aumentano i posti nelle RSA a Bergamo

Aumentano i posti nelle RSA a Bergamo

Nella provincia di Bergamo sono stati accreditati 35 posti in più nelle RSA per anziani, portando il numero totale di letti a 6469 alla fine del 2022. Il numero di strutture monitorate dall’Osservatorio regionale della FNP è cresciuto di un’unità nell’ultimo anno, mentre le domande in lista di attesa sono diminuite da 13.772 a 9041. Tuttavia, la spesa media delle famiglie è aumentata a causa dell’aumento delle rette, che sono passate da una media di 61 € per la quota minima a 64 € e da 69 € a 72 € per la media delle rette massime.
Il segretario generale bergamasco dei pensionati CISL, Giacomo Meloni, ha commentato che l’aumento dei costi delle rette è preoccupante e continuerà a gravare sulle famiglie già gravate dalla situazione economica. Meloni ha suggerito alcune possibili soluzioni per contenere i costi, come la costituzione di un Osservatorio provinciale sulle RSA, la favorire l’aggregazione delle piccole RSA e la razionalizzazione dei costi attraverso economie di scala. Inoltre, l’intervento strutturale volta al risparmio energetico e alla transizione ecologica e lo sviluppo delle RSA aperte potrebbero contribuire a ridurre i costi delle rette nel medio periodo.

Condividi:

Ultimi Articoli

Profumi di Collina

Domenica 26 maggio la Collina del lago sarà teatro della manifestazione «Profumi di Collina – A spasso con Solferino» promossa dalla Pro Loco. La manifestazione