Carabinieri Brescia1

Arrrestato istruttore di Karate per violenza su minori

Arrestato un maestro di karatè a Lonato perché avrebbe costretto alcune allieve minorenni ad aver rapporti sessuali con lui, che si sarebbero consumati nell’infermeria della sua palestra. Inoltre avrebbe pure invitato altri adulti a prendere parte alle violenze. Tra le vittime anche una ragazzina di soli 12 anni.

Il 43enne, proprietario di una palestra a Lonato del Garda e istruttore di karate, è stato arrestato.Pesantissime le accuse nei suoi confronti: deve rispondere di violenza sessuale di gruppo, prostituzione minorile, atti sessuali con minori e detenzione di materiale pedopornografico. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, dal 2008 al 2017, l’uomo avrebbe obbligato diverse ragazzine ad avere rapporti sessuali con lui e pure con altri adulti. A casa dell’uomo, e in palestra, gli inquirenti avrebbero trovato le fotografie delle vittime e altro materiale compromettente. Le indagini dei Carabinieri di Brescia sono partite proprio dallo scioccante racconto di una delle allieve di cui l’struttore di Karate avrebbe abusato. Altri tre adulti sono indagati a vario titolo nell’ambito dell’inchiesta del sostituto procuratore Ambrogio Cassiani.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo

In montagna con la testa

Prove di sicurezza e ricerca in favore di chi va in montagna. In Val Salarno, durante il mese di settembre, la V Delegazione Bresciana del