Droga e soldi

Arrestato pusher marocchino a Mazzano

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brescia hanno assicurato alla giustizia un pusher marocchino di 39 anni, regolare in Italia, residente e operante a Mazzano.

I militari si sono insospettiti quando hanno visto un cinquantenne italiano uscire furtivamente da casa del pusher. Dopo averlo pedinato, i Carabinieri hanno proceduto al suo controllo: nel bracciolo della sua vettura hanno rinvenuto 5 dosi di cocaina per un totale di 2,2 grammi. Intuendo che la droga rinvenuta provenisse dall’abitazione del marocchino, i militari hanno quindi proceduto a perquisire l’immobile e, occultati in soffitta, hanno rinvenuto ben 115 grammi di cocaina, di cui un pezzo da 84 grammi e la restante parte già suddivisa in 54 dosi termosaldate e pronte per essere spacciate. Insieme allo stupefacente i militari hanno sequestrato un bilancino di precisione al millesimo di grammo e la somma contante di 300 euro, tutta in banconote da 20 euro, ritenuta provento dell’attività delittuosa. Per lui sono subito scattate le manette. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Brescia quale assuntore di sostanze stupefacenti e l’arrestato, dopo le formalità di rito, ha trascorso la notte in camera di sicurezza in attesa di essere giudicato mediante rito direttissimo, nel corso del quale veniva convalidato l’arresto e disposto il suo trasferimento presso la casa circondariale di Brescia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski

Carne, zucca e castagne

A Cascina Clarabella di Corte Franca si apre un ciclo di serate gastronomiche a tema dedicate all’autunno. Le serate si svolgono al ristorante della cooperativa

i Geppetti abbelliscono Colere

Dopo la mostra estiva delle sculture e oggettistica in legno, il gruppo de I Geppetti di Colere (Associazione di Promozione Sociale),  ha avviato il nuovo