Carabinieriu leno 1

Arrestato ladro nelle campagne bresciane

Nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 novembre i Carabinieri della Compagnia di Chiari hanno arrestato un 40enne di Coccaglio, colto in flagranza di tentato furto e possesso di strumenti da scasso.

E’ accaduto a Maclodio in via Battaglia, presso un centro estetico, dove un privato aveva comunicato alla centrale operativa dei Carabinieri che era in atto un furto nel negozio. Giunti sul posto, i militari hanno visto che l’ingresso era stato forzato: hanno quindi visionato le immagini del sistema di videosorveglianza diramando immediate ricerche del soggetto e del veicolo a bordo del quale si era allontanato, un’utilitaria scura con un foro nella marmitta che ne rendeva inconfondibile il rumore. Circa un quarto d’ora dopo, una pattuglia della Stazione di Travagliato ha intercettato l’auto con a bordo il ladro che, alla vista dei Carabinieri, ha spento i fari e si è dato alla fuga, gettando dal finestrino un piede di porco. I Carabinieri sono quindi riusciti a bloccarlo a Lograto. La perquisizione dell’auto ha permesso di rinvenire nell’auto altri attrezzi da scasso, di cui il soggetto non era riuscito a liberarsi, oltre a un paio di guanti da lavoro ed un berretto di lana, tutti utilizzati poco prima dal nel tentativo di entrare nel centro estetico. Tra l’altro, l’uomo era alla guida senza patente, commettendo quindi una violazione penale. L’arresto è stato convalidato con rito direttissimo, avvenuto nella giornata di sabato, ad esito del quale all’uomo è stato disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza nonché di permanenza in casa dalle 20 alle 6 in attesa del processo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare