Carabinieri Leno 1

Arrestato a Leno falso devoto evaso dai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Leno in collaborazione con la polizia locale hanno arrestato, nella flagranza del reato di cui all’art.385 C.P. (“evasione”) un veronese 60enne, nullafacente, censurato per reati contro il patrimonio.

I Carabinieri nel pomeriggio di venerdì 25 maggio sono stati contattati da alcuni anziani della parrocchia dell’Abbazia dei Ss. Pietro e Paolo, in quanto da più di un ora una persona sconosciuta si aggirava all’interno del luogo religioso. Giunti sul posto la polizia locale ha identificato il soggetto richiedendo il supporto della pattuglia dei Carabinieri. L’uomo ha riferito ai Carabinieri con molti particolari che la sua presenza era dovuta alla devozione per i Ss. Pietro e Paolo a cui l’Abbazia è dedicata. Lo stato di agitazione comunque ha tradito le sue parole: intanto i Carabinieri hanno effettuato un controllo in Banca Dati FFPP, da cui è risultato che il 60enne aveva in corso l’espiazione in regime di detenzione domiciliari di una pena di 6 mesi comminata per reati contro il patrimonio. Immediatamente è scattato l’arresto, convalidato dal GIP di Brescia che ha ripristinato la misura della detenzione domiciliare a Verona in attesa del processo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli