CC Orzinuovi.jpg

Arrestato 18enne per spaccio e resistenza

I Carabinieri di Orzinuovi hanno arrestato un cittadino italiano di origine marocchina di 18 anni, residente a Roccafranca, studente, per lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La pattuglia dei Carabinieri, impegnata in un servizio perlustrativo nel centro orceano, aveva notato il giovane, già noto all’ufficio per i suoi trascorsi giudiziari in materia di stupefacenti, mentre percorreva a piedi la via Marconi. Alla vista dei militari, il ragazzo ha tentato di darsi alla fuga rifugiandosi in un parcheggio interrato dopo essersi disfatto di un sacchetto di cellophane che conteneva 21 grammi di hashish, che è stato sequestrato. Il ragazzo ha cercato di sottrarsi al controllo dando in escandescenza fino ad aggredire i componenti dell’equipaggio, ferrando improvvisamente pugni e calci, prima di essere immobilizzato. Dichiarato in stato di arresto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima. Il Tribunale di Brescia, dopo aver convalidato l’arresto nella tarda mattinata di questo martedì 23 aprile, ha applicato all’imputato la misura cautelare del divieto di dimora in Orzinuovi e l’obbligo di presentazione quotidiana alla Stazione Carabinieri competente per territorio, in attesa di giudizio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli