Carabinieri deesnzano

Arrestati zio e nipote spacciatori a Desenzano

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Desenzano del Garda, in collaborazione con i Carabinieri di Calcinato, hanno arrestato due spacciatori che agivano tra il parco di via Gramsci di Calcinato e gli esercizi pubblici circostanti.

Si tratta di un 44enne ed un 27enne, entrambi di origine albanese, gravitanti nella zona e già noti alle Forze dell’Ordine, sono stati individuati e colti nella flagranza dell’attività illecita. Per mimetizzarsi tra le persone che nel parco passeggiano e tra gli avventori dei vicini locali, i due si spostavano tra il parco, le vie ed i bar limitrofi, in auto o a piedi, con disinvoltura, senza mai restare a lungo nello stesso posto. Le zone di spaccio si estendevano a Desenzano, Lonato e Montichiari. Preparata poca per volta, la cocaina per la vendita sulla strada veniva reintegrata quando necessario, attingendo dal piccolo deposito che è stato trovato tra le pentole di casa. A nulla sono valsi tutti questi accorgimenti, tanto che l’accorta osservazione dei due soggetti e le informazioni acquisite hanno permesso ai Carabinieri di agire con precisione e senza esitazioni. Una trentina sono le dosi sequestrate, insieme a 700 Euro ed al bilancino per il porzionamento dello stupefacente. Vari acquirenti, identificati durante le operazioni, sono stati segnalati al Nucleo Operativo Recupero Tossicodipendenti della Prefettura di Brescia, per l’avvio del programma di recupero, ed, ad uno di questi, è stata ritirata la patente di guida nell’ambito dello stesso procedimento amministrativo. Per ora i due parenti restano in carcere, poi per uno di loro sarà avviata anche la procedura dell’espulsione, essendo clandestino sul territorio nazionale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché