banner leno big1

Appicca il fuoco in ospedale, gravemente ustionata

E’ gravemente ustionata la donna che nel pomeriggio di sabato 16 febbraio ha appiccato il fuoco all’Ospedale di Leno, nel bresciano. 

La donna, 32enne e al sesto mese di gravidanza, ha dato fuoco ad un maglione nel reparto di Riabilitazione Neurologica dove era ricoverata; le fiamme si sono poi propagate ad un cestino che conteneva della carta. La 32enne, ricoverata ora all’Ospedale Civile di Brescia, ha riportato gravi ustioni di secondo grado alle braccia, al collo e al torace.

Fortunatamente nessuna conseguenza per il bimbo che la donna porta in grembo. L’incendio, stante il carattere della struttura, ha richiesto un massiccio intervento da parte dei Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Brescia, Orzinuovi e Verolanuova. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41