Anziana truffata da finto vigile del fuoco

Un’anziana 76enne che vive da sola in largo case operaie a Palazzolo sull’Oglio è astata vittima dell’ennesima truffa a danno di persone anziane e spesso sole.

Nella mattinata di sabato 10 dicembre verso le 10.30 la donna ha fatto ritorno nella sua abitazione dopo un’uscita in paese per la spesa. Una volta sulla porta di casa è stata avvicinata da un uomo che indossava una pettorina arancione e si è spacciato per vigile del fuoco, mandato dal Comune di Palazzolo nelle abitazioni per controllare i livelli di piombo nell’acqua potabile. L’operazione, da effettuarsi con un’apparecchiatura particolare che l’uomo teneva in tasca, sarebbe stata “pericolosa”, e la presenza in casa di banconote e monili avrebbe potuto inficiarla, oltre al fatto che gli strumenti avrebbero potuto danneggiare il tutto. Da qui l’invito alla donna di mettere tutto in una federa di cuscino. Non appena l’anziana ha messo nella federa i preziosi e 250 euro in contanti, il finto vigile del fuoco ha preso il bottino ed è scappato. I Carabinieri ancora una volta ricordano quali sono i comportamenti da tenere in situazioni analoghe: non aprire la porta agli sconosciuti, in caso di dubbio chiamare subito un familiare o le forze dell’ordine, non mostrare mai dove si conservano i contanti o i preziosi, non pagare nulla in contanti alle persone che si offrono di eseguire controlli o di fare lavori in casa. Su questo ennesimo caso di truffa ai danni di un anziano stanno indagando i carabinieri di Paazzolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli