Malonno

Antonio Naccari Commissario prefettizio a Malonno

Antonio Naccari, Viceprefetto di Brescia, è il Commissario prefettizio per il Comune di Malonno nominato dal Prefetto Annunziato Vardè, dopo le dimissioni irrevocabili del Sindaco Srefano Gelmi del 28 novembre scorso.

Il vuoto istituzionale che si è creato nel Comune di Malonno è dovuto alle dimissioni del Sindaco Stefano Gelmi, rieletto nella consultazione elettorale dell’11 giugno 2017, indagato dalla Procura della Repubblica di Brescia per per reati contro la pubblica amministrazione. Sebbene la pesante accusa di corruzione aggravata e turbativa d’asta non abbia ancora trovato conferme ufficiali, Gelmi ha deciso di fare questo passo e consentire di fare piena luce sull’indagine in corso. Il tutto pare ricondurre alla gestione di appalti per opere pubbliche che, peraltro, nel Comune di Malonno così come negli altri Comuni delle Orobie Bresciane (Paisco Loveno, Sonico, Edolo e Corteno Golgi) vengono trattati dalla Centrale Unica degli Appalti. Toccherà ora al presidente della Repubblica, su proposta del ministero dell’Interno, adottare il decreto di scioglimento del Consiglio comunale. Nelle more, il Prefetto di Brescia ha sospeso il Consiglio e nominato un Commissario per la provvisoria gestione dell’Ente e fino a nuove elezioni.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli