Ambiente, finanziati 14 progetti in otto province lombarde

Sono 14 i ‘Progetti di qualità 2021’ premiati all’Auditorium Testori a Milano. L’assessore all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo ha consegnato ad altrettanti vincitori i premi nell’ambito del bando ‘Proposte di educazione ambientale ed educazione alla sostenibilità’. I progetti premiati hanno ricevuto una ‘Soft Label’. Si tratta di una targa digitale da apporre sui materiali di comunicazione che ne attesta la qualità. Oltre a un finanziamento regionale fino a 5000 euro.Il bando, aperto a ottobre 2021, aveva lo scopo di valorizzare iniziative già in atto sul territorio. E incentivare la nascita di nuove reti di educazione ambientale. Sono stati ammessi a partecipare: gli istituti scolastici statali, paritari e privati, le realtà del terzo settore. Oltre agli enti della pubblica amministrazione e ai soggetti della business community.

Regione Lombardia, ha da tempo indicato nello sviluppo di una rete regionale il modello organizzativo adeguato ad affrontare la trasversalità, la complessità e l’onerosità delle variabili in gioco per promuovere comportamenti diffusi di responsabilità sociale.

In questo senso il bando era finalizzato, quindi, alla selezione di progetti di educazione ambientale e alla sostenibilità, meritevoli di accesso ad un sistema di incentivi regionali. Le proposte validate trattano temi quali: arrestare la perdita di biodiversità; promuovere l’efficienza energetica e il ricorso alle fonti di energia rinnovabili; incentivare lo sviluppo dell’economia circolare.

In provincia di Brescia

Sono stati premiati 4 progetti. ‘Ambiente Parco’ di AmbienteParco impresa sociale srl Science Center di Brescia, un progetto per rendere consapevoli e coinvolgere le scuole di ogni ordine e grado, le famiglie e gli studenti sulla sostenibilità ambientale attraverso attività esperienziali e visite guidate a esposizioni interattive e tematiche inerenti biodiversità, efficienza energetica, economia circolare, disinquinamento ambientale.

‘Progetto Motella’ di Circolo Legambiente Mortirone (BS), un progetto di riqualificazione di aree degradate attraverso la semina, la piantumazione, la manutenzione e il recupero dei luoghi.

‘Chi sono io?’ della Scuola dell’Infanzia Paolo Di Rosa di Borgosatollo (BS), un progetto che coinvolge i più piccoli nella riqualificazione, in ottica green, degli spazi esterni della scuola attualmente in fase di ristrutturazione.

‘Green Revolution 2022’ di Cauto-Cantiere Autolimitazione di Brescia, una proposta estiva residenziale di 5 giorni per ragazzi dagli 11 ai 14 anni, immersi nella natura e con il filo conduttore dell’ambiente.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare