Alpinista ferito in falesia a Cimbergo

Un alpinista di Breno è rimasto ferito mentre stava arrampicando con un amico in una falesia nella valle tra Cimbergo e Paspardo.

Il fatto è accaduto martedì 9 agosto: il giovane si trovata in cordata con un altro alpinista: mentre il primo in cordata procedeva, l’appiglio al quale si era attaccato, un sasso di circa sette chili, si è staccato ed ha colpito l’alpinista sottostante alla testa. Fortunatamente indossava il casco di protezione, che ha attutito il colpo: l’impatto con il sasso gli ha provocato un trauma cranico. Immediato l’allarme: sul posto sono arrivati due tecnici della V Delegazione Bresciana del Corpo nazionale soccorso alpino, insieme con l’automedica mentre un’altra squadra era partita dal Centro di Esine, per un eventuale supporto. Sul posto poi è giunta anche l’eliambulanza, che, preso a bordo il ferito già stabilizzato sulla barella spinale, lo ha trasporto al Civile di Brescia in codice giallo. Le condizioni dell’infortunato sono state giudicate serie, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava