Allarme inquinamento nel canale

 

Un altro smacco all’ambiente ed al Sebino si è registrato nella mattinata di ieri, domenica, a Pisogne: intorno alle 10.30, sulla superficie del Canale della Centrale Idroelettrica che da Gratacasolo scende fino al Lago d’Iseo, si sono formate diverse enormi macchie colorate, composte con tutta probabilità da sostanze inquinanti oleose. Alcuni residenti in località Villaggio Marcolini hanno scattato delle fotografie dalle proprie abitazioni: immagini che, come sempre succede, sono da subito diventate virali su varie pagine Facebook pisognesi, suscitando commenti indignati da parte di molti. La sostanza inquinante è stata quindi trasportata lentamente dall’acqua fino al Sebino: in questi giorni infatti il canale è funzionante. Non è dato sapere di che sostanza si tratti: forse olio di scarico, forse cherosene o benzina. È probabile invece che sia stata riversata nelle acque del canale in quanto impossibile o troppo costoso da smaltire regolarmente. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare