cani

Allarme esche avvelenate a Borno: deceduti quattro cani

Allarme esche avvelenate a Borno, dove sono già otto i cani rimasti intossicati, di cui quattro deceduti e quattro salvi grazie alle pronte cure dei veterinari. Un bilancio pesante di qualche delinquente che, nell’ultima settimana, ha sparso questi bocconi avvelenati tra i boschi di Borno e Ossimo, sopra la località Calagn e Palete. Il malvivente avrebbe lasciato le esche poi inghiottite dai cani lungo i sentieri più battuti. I Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale sono stati informati e stanno svolgendo delle verifiche per provare a risalire al colpevole. Alcuni nomi di coloro che potrebbero essere coinvolti stanno già circolando: il disgraziato avvelenatore avrebbe agito per impedire che gli animali passassero su certe proprietà private e in determinate aree con l’effetto però di colpire indiscriminatamente. Per sorvegliare la zona, alcuni volontari stanno vigilando e hanno affisso dei cartelli per avvisare del pericolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli