Alessandro Bellière sta percorrendo 2.319 km a 87 anni: il 30 agosto sarà sul lago d’Iseo

Il suo arrivo a Sulzano è atteso per il 30 agosto

Alessandro Bellière si è messo in cammino il 15 luglio da Mantova, è passato in Veneto e da lì ha raggiunto il Lago di Garda, dove si trova adesso: tre regioni per 2.319 chilometri a piedi, armato soltanto di zaino. Già di per sé questo sarebbe un viaggio accessibile a pochi. Se poi a questo ci aggiungi che Alessandro trasporta 87 primavere sulle gambe, l’impresa diventa epocale e probabilmente irripetibile. La prima tappa sul Garda è stata Desenzano, dove ad accoglierlo c’era Francesca Cerini, l’assessore allo Sport e al Turismo. Adesso è nuovamente in viaggio e percorre, quotidianamente, circa 25 chilometri. Dopo i saluti all’assessore si è rimesso in viaggio: rotta verso il Lago d’Idro. Da qui comincerà la discesa dalla Val Sabbia fino a Rezzato, con arrivo previsto per il 28 agosto. Poi la Franciacorta e infine il Lago d’Iseo: il suo arrivo a Sulzano è atteso il 30 agosto. Ma il suo viaggio non finirà qui: la conclusione è fissata per il 28 settembre a Ivrea, dopo essersi lasciato alle spalle anche il lago di Como e il lago Maggiore. Percorrerà complessivamente 55 laghi, sparpagliati tra Veneto, Trentino e Lombardia. Ma Alessandro non è nuovo a queste imprese: da sei anni ne tenta e ne porta a termine una all’anno: questo 2020 l’ha dedicato ai laghi del Nord. L’anno prossimo? Chissà!

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli