Alessandro Bellière sta percorrendo 2.319 km a 87 anni: il 30 agosto sarà sul lago d’Iseo

Il suo arrivo a Sulzano è atteso per il 30 agosto

Alessandro Bellière si è messo in cammino il 15 luglio da Mantova, è passato in Veneto e da lì ha raggiunto il Lago di Garda, dove si trova adesso: tre regioni per 2.319 chilometri a piedi, armato soltanto di zaino. Già di per sé questo sarebbe un viaggio accessibile a pochi. Se poi a questo ci aggiungi che Alessandro trasporta 87 primavere sulle gambe, l’impresa diventa epocale e probabilmente irripetibile. La prima tappa sul Garda è stata Desenzano, dove ad accoglierlo c’era Francesca Cerini, l’assessore allo Sport e al Turismo. Adesso è nuovamente in viaggio e percorre, quotidianamente, circa 25 chilometri. Dopo i saluti all’assessore si è rimesso in viaggio: rotta verso il Lago d’Idro. Da qui comincerà la discesa dalla Val Sabbia fino a Rezzato, con arrivo previsto per il 28 agosto. Poi la Franciacorta e infine il Lago d’Iseo: il suo arrivo a Sulzano è atteso il 30 agosto. Ma il suo viaggio non finirà qui: la conclusione è fissata per il 28 settembre a Ivrea, dopo essersi lasciato alle spalle anche il lago di Como e il lago Maggiore. Percorrerà complessivamente 55 laghi, sparpagliati tra Veneto, Trentino e Lombardia. Ma Alessandro non è nuovo a queste imprese: da sei anni ne tenta e ne porta a termine una all’anno: questo 2020 l’ha dedicato ai laghi del Nord. L’anno prossimo? Chissà!

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in