Al Museo della fotografia, personale di Monica Maffolini

Archiviati gli ultimi due fine settimana, che hanno visto il Museo della Fotografia storica camuna diventare protagonista di incontri culturali e di spettacolo che hanno portato  alla conoscenza di angoli dimenticati, ma carichi di storia, del comune di Borno l’attività del Museo si arricchisce di un’altra sperimentazione. Nel salone delle cerimonie ed in quello della biblioteca di Villa Guidetti, sede del Museo, da domenica 1 agosto Monica Maffolini di Piancamuno espone le sue opere in una prima assoluta. La pittrice, molto conosciuta perché é la titolare del negozio Il Fiore di Piancamuno, finora ha realizzato i suoi quadri per dare sfogo alla sua personale passione creativa che mette ogni volta nella realizzazione di composizioni floreali. In questo caso i fiori sono sostituiti  dai colori ed il risultato finale è la realizzazione di un insieme che desta meraviglia.

Nel mese di agosto il Museo della Fotografia storica camuna dal giorno 1 al 15 sarà aperto tutti i giorni dalle 15 alle 18,oo con ingresso libero e gratuito. Conclusa la giornata di ferragosto l’apertura è prevista per le giornate di sabato e domenica sempre dalle 15,oo alle 18,oo.   Si rinnova l’appuntamento con le emozioni che le oltre 1300 fotografie esposte sanno produrre in chi visita le 17 stanze della villa, sede del museo

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli