Cerca
Close this search box.

Ad Entratico è stato ricordato Emilio Mazza, uomo delle istituzioni e della buona politica alla ricerca del bene comune

Davanti ad una platea numerosa e attenta si è svolto ieri sera ad Entratico  l’incontro promosso dall’Amministrazione comunale di concerto con il circolo culturale della Valle Cavallina  in ricordo di Emilio Mazza , che pe r 29 anni ne è stato il primo cittadino.

Su palco si sono espressi molti personaggi della politica e della vita sociale della bergamasca che hanno avuto modo di incontrare Emilio Mazza  e nei loro interventi sono state evidenziate le capacità di organizzazione, moderazione ed intuito che sono bagaglio di pochi, soprattutto al giorno d’oggi, tempo  in cui la politica invece di essere  un bene comune si è trasformata in espressione di interessi di parte.

E cosi sono state ricordate tutte le tappe del suo impegno: 29 anni sindaco di Entratico, 15 anni come assessore della Comunità Montana di Valle Cavallina,; 10 anni come Consigliere della provincia  – eletto nel collegio di Trescore,-  periodo nel quale ha ricoperto anche il ruolo di Capogruppo di Forza Italia (3 anni)i e successivamente Presidente del Consiglio Provinciale. In mezzo a tutto questo la presenza costante e qualificante in tante altri Enti e Aziende pubbliche sacrificando gli interessi personali e gli affetti familiari in un periodo in cui la carica di Sindaco non era retribuita.

Se oggi Entratico è quello che conosciamo lo si deve a lui, perché nei 29 anni in cui ne è stato alla guida ha potuto gettare le basi e realizzare opere pubbliche che hanno arricchito il tessuto urbano. E dopo l’ambito più strettamente locale, quello più ampio della Provincia. Il Presidente Bettoni elencando con foga oratoria i risultati della Provincia ha voluto sottintendere  che Emilio, nel ruolo di Presidente del Consiglio Provinciale  è  stato  un interlocutore mai banale I suoi interventi nell’Aula erano suffragati dall’autorevolezza unanimemente riconosciuta e aprivano ad una prospettiva di analisi sempre in grado di ricomporre il tutto. Nei tanti incontri con i capigruppo venivano smussati tutti quei particolari che potevano essere motivo di forte contrapposizione in aula aiutando così il percorso dell’Amministrazione nel raggiungimento degli obiettivi.

Condividi:

Ultimi Articoli

VACANZE DI FAMIGLIA SULLA NEVE

Neve ovunque in montagna

La neve scende copiosa sulle nostre montagne: da Foppolo al Pora, da Colere a Montecampione, da Borno a Ponte di Legno; dall’Aprica a Bormio e