carabinieri arresto ev

Abbandona in casa il figlio di due anni

Denunciato un 28enne, originario della Repubblica Dominicana, per aver abbandonato il figlio di due anni in un’abitazione di Brescia, dove viveva con il piccolo e la moglie.

L’uomo, nonostante la moglie non fosse presente, alle 6.30 del mattino è uscito di casa per andare al lavoro, abbandonando il piccolo, da solo e in larime, nell’appartamento. Successivamente ha contattato i Carabinieri con l’intento di denunciare il fatto e scaricare la colpa sulla moglie. Gli agenti, intervenuti nell’abitazione hanno portato il bimbo in ospedale, scoprendo che un anno prima era stato ricoverato per un trauma cranico e per esser stato azzannato da un Pittbull. L’uomo, ora nei guai, è stato denunciato per abbandono di minore.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”