carabinieri arresto ev

Abbandona in casa il figlio di due anni

Denunciato un 28enne, originario della Repubblica Dominicana, per aver abbandonato il figlio di due anni in un’abitazione di Brescia, dove viveva con il piccolo e la moglie.

L’uomo, nonostante la moglie non fosse presente, alle 6.30 del mattino è uscito di casa per andare al lavoro, abbandonando il piccolo, da solo e in larime, nell’appartamento. Successivamente ha contattato i Carabinieri con l’intento di denunciare il fatto e scaricare la colpa sulla moglie. Gli agenti, intervenuti nell’abitazione hanno portato il bimbo in ospedale, scoprendo che un anno prima era stato ricoverato per un trauma cranico e per esser stato azzannato da un Pittbull. L’uomo, ora nei guai, è stato denunciato per abbandono di minore.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare