castagne

A Pisogne una nuova edizione della “Festa del fungo e della castagna”

Da questa sera su Pisogne punteranno nuovamente i riflettori con la 69esima edizione della “Festa del fungo e della castagna”. Protagonisti indiscussi dell’evento saranno i sapori d’autunno arricchiti da una cornice di mostre, prodotti a km zero, musica e spettacoli. La festa prenderà il via questa sera a paritre dalle ore 20,30 con la commedia dialettale “Dudes rose d’amur” proposta in piazza Vescovo Corna Pellegrini dalla compagnia “Funtanì de Giona” di Paderno Franciacorta. Sabato, dalle 16 a mezzanotte saranno distribuite le caldarroste, mentre dalle 20,30 in piazza Alpini ci sarà la country dance con il gruppo The Hazzard, al parco comunale di Villa Damioli alle 21 saranno mostrati dei cortometraggi girati nei territori della Valle Camonica ed infine alle 21 in  piazza Vescovo Corna Pellegrini il concerto tributo a Ligabue “Certe Notti”. Domenica invece giornata intensa a partire dalle 11 del mattino, ora in cui fino poi a mezzanotte i castagnari dovranno cucinare le castagne. Dalle 11 al Lido Gioia, possibilità di ammirare il lago e il territorio del Sebino dall’alto grazie a voli turistici in elicottero. Alle 14 in via Roma, occhi puntati all’arte di strada con lo spettacolo “Demenzio Show” di Fausto Giori. Alle 14,30 in piazza Vescovo Corna Pellegrini il concerto “You2” (pop, rock, country) con Enrico Galimberti e Matteo Contessi. Alle 16 nel parco di Villa Damioli il laboratorio per bambini “Sassi e personaggi buffi”. Alle 16,30 in piazza Vescovo Corna Pellegrini lo spettacolo “Parzialmente Fico” con Max Cavallari pronto a far rivivere i momenti più divertenti della comicità firmata “Fichi d’India”. Infine, per concludere l’edizione, la tanto attesa e caratteristica premiazione del miglior cesto, che si terrà alle 18, sempre in piazza. Saranno 160 in totale gli espositori presenti, e si aggirano intorno ai 40-50 quintali le castagne pronte per essere cotte e a divenire caldarroste dai 20 castagnari che le cucineranno. Durante la festa si potranno ammirare le opere della Scuola di scultura artistica del legno di Pisogne, le fotografie con il Circolo CineFotoClub di Pisogne, le biciclette vintage (da inizio ‘900 a oggi) con l’associazione Pedale Vintage di Marone e protagonista indiscussa della ricorrenza, la mostra legata al concorso del “cesto del fungo e della castagna più bello”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski